Il carneade marocchino che infranse i sogni della Fiorentina

Quello che si presenterà al “Franchi” domani, alle 15, sarà un Verona quasi spacciato e fanalino di coda della Serie A. Ma sarà anche un Verona reduce da un successo sul campo della Fiorentina, quello del 20 aprile 2015: finì 1-0 grazie al primo, ed ultimo, gol in Italia da parte di Mounir Obbadi, centrocampista marocchino che i gialloblu avevano presto in prestito dal Monaco e che poi hanno restituito alla Ligue 1, a fine stagione. Su quel gol, a tempo scaduto tra l’altro, e sul rigore sbagliato in precedenza da Diamanti si infransero di fatto i sogni di Champions League da parte dell’ultima Fiorentina di Montella. Tolto questo pessimo precedente però, i viola vantano un bilancio decisamente favorevole contro il Verona, davanti al proprio pubblico. Tanto è vero che le quote di Paddy Power Scommesse Online vedono decisamente avvantaggiata la formazione di Paulo Sousa: 1.30 per il segno 1, con il pareggio a 5 e la vittoria dell’Hellas addirittura a 10.50. Difficile pensare ad un match con poche reti, considerato che la Fiorentina subisce gol da otto gare consecutive, tra campionato ed Europa League, e che il Verona ha la terza peggior difesa del torneo. Non a caso l’Over è pagato 1.66 volte la posta, a fronte di un Under a 2.15. In perfetta parità invece le chance che Paddy Power Scommesse Online assegna alla chance del “Gol” e a quella del “No Gol”: entrambe quotate ad 1.83.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Che vi siete messi a fare pubblicità anche negli articoli??? Cosí, tanto per Campari?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*