Questo sito contribuisce alla audience di

Il centravanti designato. C’è da fare in fretta però

Giovanni Simeone è da settimane un nome caldo per la Fiorentina, con Pantaleo Corvino che ha bloccato il giovane centravanti argentino, in attesa di sbrogliare la situazione legata a Kalinic, l’ultima della turbolenta estate viola. Sul “Cholito” però sembra che da giorni abbia messo gli occhi anche il Tottenham di Pochettino, e si sa, la concorrenza poi fa in fretta ad arrivare tutta insieme, e l’ultima trattativa sfumata della Fiorentina ne è un esempio palese. Di tempo ne è rimasto poco, e non solo all’inizio del campionato, ma anche alla fine del mercato. Il tempo delle valutazioni e dei ripensamenti è finito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. MUOVERSI NE MANCANO 5 BUONI ALL’APPELLO…MUOVERSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIÌIIIIIIIIIIIIII ..FV

  2. Aspettiamo ,forse risparmiamo se ce lo soffiano..

  3. Bisogna fare in fretta …qui da come parlano se non vendono Kalinic non possono fare mercato. ..ragazzi qui siamo veramente messi male ….

  4. Portiamolo a casa,muoversiiiiii

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*