Il centrocampo ideale, e Suarez ora deve recuperare

image

Badelj-Vecino davanti alla difesa e Borja Valero libero di giocare più avanzato e spaziare sul fronte offensivo, sembra questo il centrocampo ideale di Sousa per questo inizio di stagione. L’allenatore portoghese continua a cambiare volto alla sua Fiorentina anche in base all’avversario ma sicuramente nella sua testa c’è una formazione ideale e in quell’undici il centrocampo è formato proprio da quei tre che anche ieri sera hanno messo in campo delle belle prestazioni, compreso Badelj che nonostante non sia un fulmine di guerra riesce comunque a far girare bene il pallone e a rompere il gioco degli avversari sulla linea mediana. In tutto questo Mario Suarez è chiamato a riscattarsi e a scalare nuovamente le gerarchie per conquistarsi un posto in primo piano nella Fiorentina dove ora sembra solo una riserva di lusso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA