Il club della lontananza: tra patron e capitano, il più vicino è… Sousa

Il patron della Fiorentina, Diego Della Valle. Foto: Fiorentinanews.com

Non si può certo dire, pensando alla Fiorentina, che vi sia un asse ben riconoscibile tra campo ed extra campo: a partire dal vertice assoluto della società, con un Diego Della Valle che ormai segue relativamente le vicende viola (tolti gli impegni a San Siro), ma non è certo una novità. Ma anche la leadership sul rettangolo verde lascia qualche dubbio, per il futuro prossimo più che per l’attualità, vista la separazione sempre più vicina da Gonzalo Rodriguez. Un fattore comunque determinante e che contribuisce a togliere certezze ad una squadra sempre più debole mentalmente, specialmente nelle situazioni di svantaggio. Il più “vicino” in questo momento finisce per essere Paulo Sousa, se di vicinanza si può parlare visto il suo addio ormai certo al termine della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    ma ci sei o ci fai ? Io un leccavalle ? Ma lo sai il significato di laccavalle qual è ? Lo dovresti sapere bene visto che tu lo sei in maniera indecorosa.

    Errata conclusione caro leccavalliano, chi non sta con questa società è perchè sta con la Fiorentina. Al contrario, chi lecca questa società come te non tifa viola.

    Dammi retta fa festa !

  2. Alessandro, Toscana

    Dario anche te che sei un leccavalle devi sparire, chi sta con i DV è contro la Fiorentina!

  3. Quest’uomo deve solo sparire da Firenze. Questa è l’unica cosa che voglio. Tutto il resto risorgerà.

  4. questa è la programazione di Cognigni e della proprietà…tranquilli non si faranno trovare impreparati sopratutto nel far uscire gli articoli giornalistici giusti al momento della campagna rinnovo abbonamenti, finita quella se se ne riparla alla prossima campagna abbonamenti…

  5. Marco (#dellavalleale#)

    …che dire…interessante punto e basta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*