Il compito di Sousa, reinventare una fascia

Via Pasqual e Alonso, dentro Milic e Olivera, così si ridisegna la fascia mancina della Fiorentina con Corvino che incassa tanti, ma tanti, milioni di euro e regala a Sousa due giocatori tutti da scoprire. Milic, intanto, lo abbiamo visto contro il Chievo e il suo esordio non è stato male, Olivera, invece, non lo conosciamo. Corvino e gli esperti lo descrivono come un giocatore giusto, anche dal punto di vista fisico, che somiglia ad Alonso. Toccherà a Sousa testarlo sul campo, capire le sue qualità, e plasmarlo affinché possa diventare un titolare della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ci si nutre di suggestioni, di speculazioni teoriche, poi si va in campo e si rinuncia a giocare contro la juve, si fatica a vincere col Chievo e magari si perderà a genova, come abbiam sempre perso quando siamo andati con più dubbi che motivazioni. Ma a Firenze va sempre tutto bene, l’importante è partecipare.

  2. Franco48, non ti infilare nel ginepraio del monte ingaggi, lo so, noi siamo la fiorentina non il Chelsea, ma essere della fiorentina non vuol dire necessariamente non voler mai vincere nulla ( o almeno provarci ) . Anche io, quando arrivarono i Della Valle ero entusiasta, convinto che imprenditori di tale spessore avessero potuto darci quel quid in più per poter sperare di vincere qualcosa, ad oggi , te lo dico spassionatamente, si sono rivelati soltanto degli opportunisti alla ricerca del colpo gobbo. In assoluto la peggiore proprietà degli ultimi 50 anni (periodo della mia militanza)

  3. antonio scozzi

    Io mi augfuro solo una cosa, che Sousa stavolta mriesca a sfruttare adeguatamente tutte le risorse che gli ha messo a disposizione la società e non faccia sempre polemiche stupide. Ma chi ha allenato Sousa per fare tante chiacchiere e quali trofei ha vinto? Quando ha firmato non lo sapeva che non andava a Manchester o al Chelsea-

  4. Ricordo come fosse ieri i commenti negativi nei confronti della copia Borja/Gonzalo perché arrivavano da una retrocessa, e pure quelli nei confronti di Cuadrado arrivato dal Lecce retrocesso, questo per dire che prima di giudicare un giocatore sarebbe opportuno vedere sul compo e per un certo periodo chi sono. Per contro i sono stati elogi a non finire per Gomez,Rossi e Suarez, e poi tutti abbiamo visto che hanno portato solo un aumento vertiginoso del monte ingaggi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*