Questo sito contribuisce alla audience di

Il contatto c’è stato

Che la Fiorentina fosse su Di Natale era stato detto più volte, e oggi in sala stampa Montella ha ribadito proprio questo punto: “Ho capito che gli avrebbe fatto piacere lavorare con me, ma forse non se la sentiva di lasciare una città dove sta bene come Udine“. Dunque il contatto tra il giocatore e la società viola c’è stato e Di Natale ha pensato seriamente di venire a Firenze per cercare quella Champions che ad Udine gli è sempre sfuggita, ma la sua voglia di Fiorentina è stata frenata dal senso di responsabilità verso la sua attuale squadra, unica a dargli fiducia incondizionata in ogni momento. Dunque la Fiorentina e Montella hanno provato in ogni modo a convincere il giocatore, ma non ci sono riusciti. Peccato perché Di Natale sarebbe stato perfetto per questa squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA