Questo sito contribuisce alla audience di

Il credito di Gaspar contro l’entusiasmo di Laurini

Per il momento di rivoluzioni non se ne prevedono e dunque sarà ancora difesa a quattro contro il Verona, con l’eterna incertezza del terzino destro. Stavolta tra i candidati non ci sarà Tomovic, che ha lasciato a Bruno Gaspar e Laurini l’incombenza di giocarsi il posto: il portoghese ha acquisito un certo credito dopo il buon impatto nella sfida con la Sampdoria e l’assist a Badelj. Di contro c’è l’entusiasmo del francese Laurini, che la chiamata della Fiorentina non se l’aspettava e che di tutto vorrà fare per giocarsi questa grande occasione a Firenze. Il portoghese resta favorito ma la sorpresa resta dietro l’angolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Deve giocare chi è di ruolo. Altrimenti si cambi modulo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*