Il cruccio di Corvino

Quando a Corvino è stato chiesto dell’italianizzazione della rosa, il nuovo direttore generale della Fiorentina, ha aperto un capitolo sulla mancanza di connazionali all’interno della rosa di Sousa. Dall’anno prossimo sarà anche un problema per quanto riguarda le liste e toccherà a Corvino andare a pescare gli italiani che possano giocare titolari nella Fiorentina e non solo. L’aspetto più importante ricade sulla Primavera, là dove si possono forgiare i campioni del futuro e dove Corvino andrà ad operare per portarne qualcuno in prima squadra nel giro di poco tempo. Corvino vuole rinforzare la squadra ma avrà un occhio di riguardo per gli italiani e i giovani da inserire nella Primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*