Il difensore più vicino ad arrivare

rekik

La priorità per la Fiorentina è sempre l’acquisto di uno/due difensori centrali. Il più vicino è Karim Rekik, centrale del Marsiglia (classe 1994), anche sa fra domanda e offerta c’è ancora una differenza sensibile, secondo quanto riporta La Nazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ma quanti difensori validi ci sono nel mondo…possibile fissarsi su 3 o 4 e fare un assedio inconcludente e irritante ?

  2. Paolo da Grosseto

    Le difficoltà di quest’anno sono figlie degli anni precedenti. Se avessimo preso da prima un difensore, forse adesso tutte ste difficoltà non ci sarebbero state. Se a gennaio fosse stato fatto uno sforzo economico per prendere lisandro e non benalouane, magari non saremmo qui ad aspettare l’arrivo di un difensore come l’arrivo di un messia.

  3. Mario 48, visto che sei così bravo perché non ci vai tu, e con i soldi tuoi, a trattare. Ti riordi di Bonaventura che a noi non vollero scendere dai 10 milioni cash e poi lo cedettero al Milan per 6 pagabile in tre anni!!. Forse gli altri, sapendo che la proprietà è ricca e la società non ha debiti con banche o cose simili, tendono ad alzare la posta il più possibile, poi ci si mettono pure i media toscani ha raccontare tutte le ore di tutti i giorni che in difesa siamo in emergenza, ed ecco che il prezzo sale ogni ora di più.

  4. Mario 48, sono presuntuosi e arroganti, quindi la seconda ipotesi è la più giusta

  5. Ma è possibile che per ogni acquisto ci siano sempre differenze sensibili? A quanto vogliono comprare? Quindi o sono scarsi e quindi vogliono spendere il giusto, oppure credono che gli altri abbiano l’anello al naso!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*