Questo sito contribuisce alla audience di

Il difficile ambientamento di Zekhnini. Il norvegese fatica e Pioli…

Non c’è alcun dubbio, passare dall’Odds alla Fiorentina è sicuramente una scelta importante e difficile. Le difficoltà del campionato norvegese paragonate al calcio italiano sono pressoché nulle, ma non ci si aspettava che Rafik Zekhnini soffrisse così tanto il cambio di paese e il salto di livello. Il ragazzo ha faticato parecchio anche quando impiegato con la Primavera e in prima squadra Pioli gli ha concesso soltanto una manciata di minuti alla prima giornata, per poi escluderlo molto spesso dai convocati. Il ragazzo adesso dovrà lavorare per crescere e viaggiare su nuovi standard in campo, per giocare un ruolo nella rosa della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Una volta per tutte , tutti questi poppanti arrivati e di scarsa qualitá, servono a ingrassare ingranaggi che tutti conosciamo, qui il lato tecnico , la qualitá dei giocatori passano in secondo piano, sono altre le cose che importano , soldi soldi soldi ! e siccome queste operazioni vengano da corvino molti pensano che siano validi, siamo invece alla cosidetta “cacca o m. d’autore” che purtroppo sempre m….rimane !

  2. il depresso di Pontassieve

    Questi sono soldi che il Babbeo di Vernole ha riscosso alla faccia di tutti

  3. Altra perla dell’incapace…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*