Il dilemma offensivo

Chi giocherà tra Mati Fernandez e Rossi a San Siro col Milan? Col cileno accanto a Ilicic sarebbe una Fiorentina più bilanciata con almeno un trequartista-centrocampista da proporre in aggiunta in fase difensiva, con Pepito accanto allo sloveno si andrebbe a comporre con Kalinic un terzetto potenzialmente esplosivo. Ieri Paulo Sousa ha provato entrambi negli schemi, preferendo il secondo in quelli riguardanti le conclusioni a rete. Un ballottaggio per adesso in assoluta parità, anche se Pepito ha un piccolissimo vantaggio per quei buoni 25 minuti contro la Lazio. La rifinitura odierna o addirittura domattina sarà decisiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Io a Mati non lo reggo più. Molto meglio Rossi.

  2. Vogliamo Rossiiii!! dall’ inizio alla fine possibilmente!!

  3. Giocando a fare il lavoro altrui, l’allenatore, mi piacerebbe vedere il ritorno a un 4,3,1,2 con l’impiego di Rossi e un sacrificio tattico di Bernardeschi: Roncaglia, Tomovic, Astori, Alonso in difesa, Bernardeschi, Vecino e Valero a centrocampo e Ilicic dietro le punte Rossi e Kalinic. Oppure, rilanciando Suarez, applicare il 4,2,3,1 con Suarez e Vecino in mediana, Bernardeschi, Rossi e Ilicic dietro a Kalinic. Il sacrificato sarebbe Valero, giocatore a cui Sousa non rinuncerà mai.

  4. Violaadimilano

    Quella che mi preoccupa è la difesa come sempre. Stavolta ancor di più con una mediana più leggera senza Badel. Suarez no? Potrebbe essere l occasione per rilanciarsi

  5. scusate:non ve la prendete, ma sulle notizie di mercato non siete attendibili.
    anche in estate tanti nomi e poi ….

  6. C’è anche Babacar, non ce lo scordiamo, capito Sousa??????????????????

  7. Le soluzioni tecniche e tattiche non mancano. A milano per vincere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*