Questo sito contribuisce alla audience di

Il dopo Vecino arriva (anche lui) dalla Francia

Quest’anno in casa Fiorentina va di moda la Francia, non solo per le divise firmate da Le Coq Sportif, ma soprattutto per i giocatori transalpini che sono o che arriveranno in maglia viola. Fatto Veretout, quasi Eysseric e poi c’è da trovare il dopo Vecino che, secondo il Corriere dello Sport-Stadio, arriverà proprio dalla Francia. Due nomi su tutti: Tanguy NDombelé, che gioca nel neopromosso Amiens, oppure Nkunku di proprietà del Paris Saint Germain.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Roberto è già stato ceduto e i 24 ml entrano nelle casse viola e per tanto credo di pretendere un giocatore più forte tipo Torreira , che lo porti via da Genova con 15 ml.
    Stefano io al contrario di te Benassi lo prenderei eccome .

  2. Duncan e basta

  3. FRADIAVOLO sarei anch’io per uno più conosciuto,però secondo me o tu puoi spendere una cifra elevatissima di ingaggio,oppure non so quanto buono siano giocatori da dieci milioni o giù di lì. Voglio dire che Benassi ad esempio lo conosciamo,sappiamo cosa sa e non sa fare,e francamente,per quelle volte che io l’ho visto,non mi attrae per niente,non ha fatto la differenza neppure in under 21 e il Torino pare chieda oltre 15 milioni. E anche Mihailovic la deve pensare come me,perché lo ha fatto giocare titolare pochissime volte. In fondo Vecino arrivava dal campionato uruguaiano,non era ancora un titolare fisso della sua squadra,e da noi si è rivelato essere il miglior centrocampista che avevamo in rosa. Secondo me dipenderà da Badelj. Se anche lui sarà ceduto (io me lo auguro davvero) arriverà anche uno più di nome e uno di questi ragazzi potrà essere il quinto centrocampista a disposizione.

  4. A Fradiavolo dico che 24 milioni non li hai ancora incassati e nemmeno la metà rata prevista dalla rescissione, quindi per ora non c’è questa cifra…per la linea societaria, gli investimenti vengono fatti sui giovani emergenti e qualcuno già affermato, se arriverà…autofinanziamento, fair play finanziario, tetto agli ingaggi, ecc…..

  5. Tifolamagliaviola

    Li prendono perché sono italiani, altroché francesi … eppoi fatemi capire, uno sponsor tecnico che dà una miseria all’anno non solo mette bocca nel mercato ma impone giocatori …. apparte che Ndombelé – ammesso sia lui in foto – gioca con la maglia dell’Adidas … di che cosa si parla ???

  6. No dico incassi 24 ml e non dico di prendere Naingoolan ma di certo uno meglio di questo Francese che viene dalla serie B Francese , continuo nel dire che sarebbe l’ora di mandare a casa il mago del Salento.

  7. E’ indifferente: che cosa volete che cambi tra uno che viene dalla Serie B è uno che ha già assaggiato la CL?

  8. Claudio, San Miniato

    Redazione, domanda, ma questo don Pelè giocava nella serie B francesce l’anno scroso? L’Amiens neopromosso? E andiamo in Francia a cercare queste robe? Benevento e Spal non hanno un giocatore da darci?
    Più che a noi questa domanda andrebbe fatta a Corvino visto che è lui a fare il mercato della Fiorentina. Redazione

  9. Forse il motivo è proprio quello, fare pubblicità a Le coq sportif che vende solo in Francia ed ha imposto per la sponsorizzazione giocatori francesi in formazione

  10. Se tutta questa francesizzazione si riflettera` in buon gioco, niente in contrario anzi. Palesemente avendo uno sponsor tecnico francese potra` aiutare in qualche modo a trovare sinergie che portino anche soldini nelle casse viola. Speriamo in bene.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*