Questo sito contribuisce alla audience di

Il duello contro l’uomo-illusione: la Fiorentina prepara la sfida-amarcord

Sarà soprattutto la sfida contro Mario Gomez quella di domenica, una partita nella partita quella che si giocherà alla Volkswagen Arena di Wolfsburg: la prima da ex per l’attaccante tedesco contro quella che poteva essere la sua Fiorentina. Repubblica sottolinea l’amarcord che circonda questa particolare sfida: appena 4 anni fa infatti, Firenze accoglieva gasatissima l’ex Bayern, reduce dal triplete in Bavaria e nuovo punto di riferimento per l’attacco di Montella. Tutti sognavano già in grande, dato che Gomez andava ad aggiungersi ad un reparto già composto da Rossi, Cuadrado, Joaquin e Ljajic (poi rimpiazzato da Ilicic): poi la sfortuna ci mise lo zampino (o la zampa d’oca, meglio), coinvolgendo anche Pepito e vanificando quasi tutto ciò che era stato progettato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. L’inizio della rovina Viola purtroppo!

  2. Ho ancora negli occhi il ricordo del 2-5 a Genova con il Genoa alla seconda giornata di quel campionato con doppietta di Rossi e doppietta di Gomez, tutti e due ancora integri, uno spettacolo, peccato che la sfortuna gli abbia impedito di farci veramente sognare. Quell’anno arrivammo a giocarci la finale di coppa Italia con il Napoli senza il tridente Cuadrado-Rossi-Gomez

  3. Questo sta a dimostrare che nonostante tutti i difetti che la proprieta’ possa avere ha comunque provato negli anni a costruire una squadra forte con giocatori di livello assoluto ed in parte c’è riuscita.Anche lo scorso anno avevamo secondo me uno squadrone da quarto posto purtroppo l’allenatore era da terza categoria.

  4. ROSSI GOMEZ SAREBBERO STATI UNA GRADISSIMA COPPIA DI ATTACCANTI A MIO PARERE UNA DELLE MIGLIRI DI SEMPRE.
    CHE SFIGA.

    CIAO.

  5. Quello del greto

    Io sogno ancora, in ogni caso c’era chi bubava comunque anche quando arrivò Gomez.

  6. Io credo che Firenze e i Fiorentini abbiano la forza di rovinare qualsiasi giocatore, allenatore, dirigente, presidente.
    Come da nessuna parte del mon do succede…

  7. …allora noi tifosi sognavano, adesso abbiamo gli incubi..😭😭

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*