Questo sito contribuisce alla audience di

Il duplice (o triplice) annuncio di Della Valle

AndreaDellaValleUdineseAndrea Della Valle è già arrivato a Firenze nella giornata di ieri. E da parte sua tifosi e giornalisti si aspettano un duplice o addirittura un triplice annuncio. Si comincia da Cuadrado: la deadline annunciata dal numero viola (poi mai confermata dai fatti) è passata da un bel pezzo. Ragion per cui il patron della Fiorentina è chiamato a confermare la permanenza del colombiano anche per la prossima stagione. Nessuno ha portato, almeno per il momento, i soldi richiesti dalla proprietà gigliata e questo ha fatto sì che Montella si ritrovasse in casa un grandissimo ‘rinforzo’ per affrontare la stagione. Un altro annuncio riguarda Fernando. La trattativa con lo Shakhtar è ad uno stato più che avanzato e dovrebbe arrivare in prestito oneroso con diritto di riscatto. Gli ucraini vorrebbero che la cifra fissata per il riscatto fosse particolarmente alta (tra i 13 e i 15 milioni di euro) e questo sta facendo discutere i due club. Il terzo ed ultimo annuncio è in realtà il più difficile, perché si tratta di Stambouli. Il giocatore piace, un’offerta è stata formalizzata al Montpellier ed è stata poi limata più volte. Ma questo ancora non è bastato al presidente arancioblu Nicollin per liberare il difensore-centrocampista. La Fiorentina aspetta una risposta ma non sembra avere l’intenzione di fare ulteriori fughe in avanti.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Dubito che abbia il coraggio di parlare!

  2. Non ci credo più!

  3. il 3-5-2 sarà il modulo preferito, ma anche lo scorso annoalla fine abbiam giocato di più a 4, con tutti i limiti difensivi.
    Montella preferisce il 3-5-2 solo con Gomez e magari anche Rossi in gran forma, altrimenti preferisce buttare qualcuno più avanti per evitare il blocco offensivo che avevamo nella prima parte di stagione 2 anni fa, senza vere punte.

  4. Allora: domani giocheremo con la difesa a quattro, quindi il terzino destro serve. Cuadrado che resta non obbliga a giocare con il 3-5-2, dato che lo stesso Montella ha detto che,oltre a fare la punta pura, il colombiano può adattarsi a fare anche il trequartista nel 4-3-1-2, modulo che verrà utilizzato, almeno domani. Infine, la società non può che essere criticata dopo la gestione e della questione Cuadrado, con la dead line ipotetica che il presidente ha fissato, ma che poi non c’era, e della questione Giuseppe, dato che il primo comunicato parlava di un problema molto lieve. Questo non è criticare a prescindere, ma essere realisti su quello che la società fa. Poi nessuno mette in dubbio che Della Valle abbia fatto un importante sforzo per Cuadrado e ne farà altri. Ma quando parlava alla stampa e faceva proclami nessuno lo minacciava con la pistola, ma li ha fatti lui. Ora le parole ai fatti.

  5. a che ci serve un terzino destro? ????
    la strategia societaria è chiara mi sembra….
    con la permanenza di cuadrado si torna al 3-5-2
    ed è il modulo migliore e preferito da montella.
    i della valle anche quest anno hanno scucito milioni per riscattare cuadrado.
    ora mi chiedo…
    questi isterici che non sono contenti della società li tirano fuori i soldi per l abbonamento? ??
    dubito….
    mediaset le più conveniente

  6. Poi ci sarebbe sempre da comprare un terzino destro, che sarà un nome che non è mai uscito. Dopo inizio mese, che mi aspettavo un Della Valle deciso su Cuadrado, oggi mi aspetto di tutto… Vedremo. Anche se ancora una volta voglio fidarmi della società. Anche se su certi aspetti resta imbarazzante.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*