Il Franchi e l’impietoso paragone con la Premier: ecco quanto è grande il gap da recuperare

Che in Inghilterra, e in generale all’estero, siano decisamente avanti a livello di infrastrutture per lo sport è cosa nota. Il Corriere Fiorentino ha voluto sottolineare una situazione in particolare, quella relativa al Tottenham, club associato per seguito e storia alla Fiorentina. Il vecchio White Hart Lane, ad un passo dalla demolizione per altro, frutta ad oggi circa 57 milioni di euro l’anno, contro i 14 del Franchi. In più ci sono le entrate commerciali e qui il paragone è ancor più impietoso: si parla di 83 milioni entrati nelle casse degli Spurs, contro i 10 di quelle viola. Un gap chiaramente impareggiabile senza l’ausilio del nuovo stadio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Aprite gli occhi sedicenti tifosi viola: quando la fiorentina di CG è fallita per poco più di 20 milioni non mi sembra si sia fatto avanti qualche bravo fiorentino o cordata di imprenditori fiorentini per evitate il disastro!
    Teniamoci stretti i DV che pure con i noti difetti sono imprenditori italiani seri!!!
    E una volta tanto facciamo buoni pensieri su fiorentina e realizzazione del nuovo stadio! Basta rosiconi
    Sempre e solo FORZA VIOLA!!

  2. Spero anche io vendono fiorentina a chi finanzierà lo stadio

  3. Grazie Federico.. È che è una cosa talmente ovvia.. Ma a quanto pare ..comunque non credo che i marchigiani riescano portare in fondo il progetto ..o almeno mi auguro vendano prima ..tanto visti quindici anni di insuccessi ..per andare con autofinanziamento uno vale l altro..

  4. Landocon3uova

    ….e pensare che negli anni 80 gli stadi inglesi erano ancora in gran parte costruiti in legno e prendevano fuoco che era un piacere…

  5. bravo francesco..non avrei potuto scrivere meglio…sono curioso di vedere che grandi giocatorici portera la cittadella..sono proprio curioso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*