Il “furto” di Alonso che poteva cambiare il pomeriggio viola

Activa Foto
Activa Foto

Un’occasione passata in sordina nella partitaccia di ieri a Frosinone è sicuramente quella del quinto minuto: punizione dal limite e posizione ghiotta per il mancino allenato di Ilicic. Invece no, a sorpresa è andato al tiro Alonso, con esiti a dir poco rivedibili contro la barriera. Un avvicendamento che ha lasciato piuttosto interdetti se si considera la precisione del mancino dello sloveno, a fronte di quello più grezzo e adatto a magari a calci di maggior gittata, dello spagnolo. Non a caso il gol con il Milan arrivò con una botta da quasi trenta metri. Poco scalpore anche perché di minuti da giocare ne rimanevano tanti ma, certo, magari aver sfruttato meglio l’occasione sbloccando il risultato poteva convertire al positivo il pomeriggio della Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Ma riposati Giancarlo, come si fa ad essere ancora fautori di Pasqual? Nella sua carriera viola avrà azzeccato 10 cross ma è uno che non è in grado di leggere nei tempi giusti i movimenti da fare. Non parliamo della fase difensiva dove si fa ridicolizzare da tutti (infatti le squadre avversarie sfondano sempre dalla sua parte). Spero che se ne vada.

  2. Alonso è un periodo no sta giocando male sotto la sufficienza.

  3. Questo fa capire che Sousa in squadra ha figli vedi Alonso che gioca sempre a discapito di Pasqual che ricordiamoci é il migliore a crossare non solo nella squadra gigluata ma in Italia non per niente Conte l’aveva chiamato in nazionale…purtroppo grazie al modo di fare di Sousa oggi ci ritroviamo con Babacar poco motivato Pasqual hai margini Rossi al Levante e ricordiamoci che é l’unico vero fuoriclasse in squadra e Ilicic che non tira le punizioni…bravo Sousa ad inizio campionato ma oggi la squadra se non ci crede é sopratutto colpa sua per come ha agito all’inizio…forza viola

  4. Il solito egoista ….per cortesia, si venda in premier. Controllate anche l’azione dei due pali, se Alonso, crossa, invece di calciare in porta, Kalinc solo, segna, era ad un metro dalla linea di porta…

  5. E aggiungerei che non c’è’ nessuno che sappia tirare da fuori area

  6. ma perché non l’hanno fatta battere a ilicic… sveglia

  7. Se, se, se, ma smettiamola con queste storie, se mia nonna aveva quattro ruote faceva un carrettino. Queste gare con due aspiranti alla retrocessione erano da vincere senza se e senza ma, invece abbiamo fatto due punti su sei, è da queste situazioni che si capiscono le differenze tra una grande squadra ed una che vivacchia. Peccato veramente, quest’anno il terzo posto era alla nostra portata ed invece siamo scoppiati sul più bello, comunque quelle tre davanti hanno una marcia in più, le strisciate di Milano sono alla nostra portata, anche se ho visto un’Inter in grande forma contro la riomma.

  8. E basta con questi della valle che colpa hanno se non batti Verona e Frosinone? Ti serviva messi ? Smettiamola lasciamo andate il mister tronista che anche ieri ……..e prendiamo di Francesco che si gode per davvero.

  9. E infatti su M.Premium si vede un inquadratura flash dove Ilicic alza i braccio mandando a quel paese Alonso….giustamente dico io….ma quella è la sua mattonella….ma i mister un dice nulla??? Ora perché segnò a i Milan sembra che Alonso c abbia i piedi d oro…..solo da noi ste cose… mai una gioia…. F..k Adv/Ddv per averci tolto un possibile sogno….

  10. Vero, quella e la punizione di Zarate nel finale, due occasioni da sfruttare meglio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*