Questo sito contribuisce alla audience di

Il Genoa ed un esempio da seguire anche per la Fiorentina

Lungi da noi naturalmente auspicare una gestione della Fiorentina che rispecchi quella del Genoa, abituata a creare e smantellare rose di sei mesi in sei mesi; al club del presidente Preziosi va riconosciuta però una certa abilità nello scovare calciatori o nel rilanciarli: è capitato negli ultimi tempi con Perotti, Iago Falque e Suso ad esempio. Nel mercato che sta per aprirsi altri due calciatori, arrivati da sconosciuti o quasi come Rincon e Pavoletti, faranno le valigie e al posto del venezuelano arriverà Leonardo Morosini dal Brescia, classe ’95. Un italiano, giovane, a poco prezzo: un po’ ciò che alla Fiorentina farebbe gola, anche per questione regolamentari. La pesca, anche in Serie B, di giovani nostrani manca alla squadra viola che invece spesso si rifà a mercati esteri, sorvolando su talenti più vicini a casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Quando vi pare ci vogliono i campioni (senza lilleri non si lallera..)…poi non va più bene e ci vogliono gli italiani giovani a poco prezzo (facile no?)…poi si guarda alla gestione del Genoa ma l’incipit dell’articolo vede bene di partire con lungi da noi….e vorrei anche vedere aggiungo io..

  2. Si rilanciano gente come Suso e niang perché il milan li parvheggia da loro e una volta esplosi li romanda al mittente o cede giocatori prima dell’ ultimo salto perché conta solo monetizzare il prima possibile e non far crescere il club, inoltre mi oare che il propretario si lamenta dei costi del club e che vorrebbe cedere.mille volte meglio realtá come atalanta e chievo. Almeno x me anche perché
    Alonso é costato 0 e l, hanno venduto a 28 milioni.
    Cuadrado ceduto a 35 milioni e x anni ci ha divertito .Gonzalo e borja costati 2 esoldi sono esempi simili a quelli del genoa che avrá fatto colpi buoni e meno buoni ma anche noi e secondo me pensando ai vari Kalinic o Vecino colpi come questi citati nell’articoli la vila li ha fatti ancje in misura maggiore o almeno tenendosi a Macia che é l’ artefice di buona parte di questi se ci credeva e non pensava solo a far cassa la societá ma a portare avanti 2 discorsi paralleli tra camlo e mercato si poteva fare delle grandi cose ma proprio pensare tipo il genoa ci blocca o rovina del tutto.

    Macia per me era ottimo x campo e quattrini che serio e competente ma se non piacevo lui allora altri di pari valore andavan bene ma non credo che dirigenti del genoa siano da rimpiangere

  3. Bored e Dario siete la parte brutta del tifo viola..non riuscite a fare una analisi corretta delle varie situazioni che si vengono a creare..vi immagino con una vita privata di gioie e la totale mancanza di affetto vi porta a manifestare il vostro stato d’animo…sarebbe bello che un giorno..VIA DARIO E BORED DA FIRENZE INSIEME A TUTTI I GOBBI

  4. Te bored non sei a posto…io avrei tenuto ALONSO perché è un campione e non darei mai via Badelj a meno che non voglia andare via lui…PENSAVO CHE DARIO FOSSE IL MASSIMO DELLA INCOMPETENZA E DELLA MANCANZA DI DIGNITÀ MA ANCHE TE SEI COME LUI …CAPRONI..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*