Questo sito contribuisce alla audience di

Il gesto che ha minato i rapporti tra Corvino e Borja Valero

Borja Valero saluta i tifosi della Fiorentina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Al di là dei pensieri di Borja Valero, lo spagnolo non ha nessuna intenzione di passare per mercenario, perché se è vero che all’Inter gli offriranno un ricco contratto, è anche vero che lui sostiene da un pezzo che la Fiorentina a gennaio lo aveva trattato e ceduto in Cina e lo aveva messo a conoscenza della cosa solo a trattativa conclusa. Solo il rifiuto a questa operazione ha bloccato tutto: un gesto questo, scrive La Repubblica, che avrebbe minato i rapporti già tesi tra il giocatore e il direttore generale, Pantaleo Corvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. quetsa notizia doveva essere data il primo di aprile.

  2. Nessun giocatore può essere ceduto senza il suo assenso. Tutto il resto è ciarpame per dissetare i gonzi che ancora credono alle favole, Corvino può avere tutte le non qualità del mondo, ma non è così stupido da preparare un contratto senza sentire la controparte. E’ finita da un bel pezzo l’epoca in cui i giocatori venivano trattati come pacchi. Il Sig. Borja Fornero smetta di piangere e si trovi un’altra ragione più credibile.

  3. Concordo su tutto quanto scritto da Michelangelo

  4. Io so soltanto che il giocatore aveva altri 2 anni di contratto e ( anche dai quanto emerso durante il calciomercato di gennaio 2017) che B.Valero voleva restare a in viola e chiudere la carriera qua. Lo si poteva tenere e poi a fine contratto discutere sul suo futuro in società o lasciarlo libero. Invece secondo me pur di incassare 4 mil ( che per una società di serie A non sono una grossa cifra) e liberarsi del contratto che loro stessi avevano proposto al giocatore, non hanno guardato in faccia nessuno. Pessima pubblicità per i dirigenti sia agli occhi dei tifosi che nel mondo dei calciatori.

  5. Perché la società sarebbe ostaggio del giocatore?
    Esiste i n contratto per altri due anni perciò, o si covince il giocatore ad andarsene o ha pieno diritto di restare.
    Se si trova un nuovo accordo bene, altrimenti il contratto vale per entrambe le parti…

  6. Come se non avessimo già sperimentato i comportamenti di Corvino, un presuntuoso che non si confronta con nessuno, manco con gli allenatori (Mutu alla Roma senza che Prandelli sapesse niente ve lo ricordate’)?); uno che fa e disfa a proprio piacimento e che alla Fiorentina ha sperperato valanghe di milioni su giocatori sconosciuti: della serie uno su mille ce la fa!

  7. Ah dimenticavo, un giocatore di 32 anni che va a giocare all’Inter per un ingaggio superiore al già più che dicreto che prendeva, deve dirci che va via con la morte nel cuore, che l’hanno fatto piangere, e noi a dire “poverino” e usarlo come spunto per attaccare la squadra? vahìa vahìa

  8. Che balla colossale, nemmeno da commentare. Voi di Fiorentinanews, che pubblicate tutto senza niente verificare, vi siete ormai schierati per la distruzione finale.
    Va bene così, tanto il calcio italiano è fallito da tempo e quando Mediaset, dopo che Berlusconi è uscito dal business, acquisterà i diritti televisivi a molto meno di quanto si aspettano i presidenti, allora sì che diventiamo noi il calcio turco, il calcio cinese.
    Speriamo davvero che l’acquisti Sundas, così passiamo alla commedia dell’arte …
    Noi verifichiamo TUTTE le notizie NOSTRE. Per quelle degli altri si presuppone che ci abbia pensato il cronista di turno a farlo visto che la deontologia di ogni giornalista prevede questo. Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*