Questo sito contribuisce alla audience di

Il gesto che ha minato i rapporti tra Corvino e Borja Valero

Borja Valero saluta i tifosi della Fiorentina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Al di là dei pensieri di Borja Valero, lo spagnolo non ha nessuna intenzione di passare per mercenario, perché se è vero che all’Inter gli offriranno un ricco contratto, è anche vero che lui sostiene da un pezzo che la Fiorentina a gennaio lo aveva trattato e ceduto in Cina e lo aveva messo a conoscenza della cosa solo a trattativa conclusa. Solo il rifiuto a questa operazione ha bloccato tutto: un gesto questo, scrive La Repubblica, che avrebbe minato i rapporti già tesi tra il giocatore e il direttore generale, Pantaleo Corvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. Quindi se la Bibbia Repubblica ha ragione San Borja, questo passerotto tanto innamorato di Firenze, da gennaio sta pensando di andar via? Complimenti! E allora tutte quelle parole zuccherose nei nostri confronti pronunciate da gennaio a maggio cosa sono? Mercenario!

  2. Non vorrei che sia un giochetto inter-borja per far calare le pretese della Fiorentina…

  3. Chi difende la società è come chi votava Berlusconi.

  4. certo che qui c’è gente che ne scrive di ******* vero berni dicci la tua fonte o chetati

  5. Cavolate i contratti si firmano in tre e quindi cose fatte non esistono, al massimo Corvino può aver detto che per loro l’offerta era buona ma non hanno costretto nessuno a firmare con la pistola. In quanto alla panchina futura altra cavolata infattiborja le ha giocare tutte, e per questo anno se rimane decide pioli e basta

  6. A me sembra una balla.Capisco le scorrettezze,ma vendere un giocatore a sua insaputa e’ di una gravita’ enorme,per questo ho qualche dubbio e mi piacerebbe capire come sono andate veramente le cose.

  7. Paolo. te ancora non hai capito. Con la tua passione per la Viola questi ci si sciaquano gli zibidei. Sei un cliente, ancora non ti è chiaro ? e contano sulla gente come te, che si tappa gli occhi e si tura il naso. Contento te. Io a questi mai più un euro, poco ma sicuro.

  8. Lo immagino Borja che torna a casa e dice a Rocio: ” Sai che c’è? Mi hanno venduto in Cina senza dirmelo, come una bestia”. E il bello è che era la società a essere furiosa.

  9. Castello… Napoli… Lazio.. ti dicono qualcosa ? Fatturato poco superiore e poco inferiore. MA che dici ? e l’Europa della EL… conta qualcosa per caso ? mica è la Coppa Uefa dei tempi andati, che era una competizione ambita. a noi ha fatto più danni della grandine, per andare a giocare in culonia e dovekazzostan.

  10. Anche io la sapevo così , convocato in sede a cosa fatta senza l’assenso del giocatore, Borja gli ha strappato il contratto in faccia, ne è scaturita una lita con Corvino che gli ha promesso la tribuna per la prossima stagione !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*