Il Gilberto ignorato

Desta ancora perplessità il brasiliano Gilberto, in campo da titolare in tre delle quattro di gare di questo campionato. Ancora incertezza su quella che sia la sua dote principale ed un Sousa che ad oggi l’ha impiegato sia da esterno alto del tridente alle spalle della punta, che da esterno a tutto campo. Di spunti finora pochi (uno ieri sì però), così come di errori marchiani (tolta forse la gara di Torino) non se ne ricordano. La componente un po’ più particolare riguarda però il suo coinvolgimento della manovra viola, che a destra ci andava eccome negli anni passati, prima da Cuadrado e poi da Joaquin, e che ora sembra conoscere solo la fascia mancina. Il povero Gilberto si è sbracciato spesso per richiamare l’attenzione dei compagni che però ieri l’hanno coinvolto poco. Poca fiducia o posizionamento errato in campo ma anche qui la Fiorentina l’esigenza di crescere c’è eccome.

© RIPRODUZIONE RISERVATA