Il Gladbach cade in casa contro il Lipsia. Hecking non fa turnover

E’ finita da pochi istanti Borussia Moenchengladbach-Lipsia in Bundesliga, con gli avversari europei della Fiorentina sconfitti in casa 1-2. La squadra che schiera Marvin Compper in difesa è uscita indenne dal Borussia Park, rosicchiando così due punti al Bayern Monaco capolista e continuando a sognare. Il Lipsia ha sbloccato il risultato al 31′ del primo tempo con Forsbserg, prima del raddoppio al 10′ della ripresa con Werner. Vestergaard ha dimezzato lo svantaggio a 10′ dalla fine, ma non è bastato. Pesa sul risultato l’errore dal dischetto di Hazard al 45′. Arriva quindi la prima sconfitta in Bundesliga da quando è subentrato il tecnico Hecking a dicembre. Tecnico che non ha risparmiato nessuno dei titolari in vista di Firenze per il ritorno dei sedicesimi di Europa League, ma il Gladbach rimane inchiodato a 26 punti a metà classifica in Bundes.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*