Il Gomez infuriato di Kiev? Ecco spiegato il perché…

GomezTottenham2Mario Gomez ha terminato la trasferta di Kiev prima del fischio finale dell’arbitro. Tra l’altro al suo posto durante il match contro gli ucraini è entrato proprio Khouma El Babacar, ovvero colui che ha riportato il risultato in parità sull’1-1 con una prodezza in pieno recupero. E l’attaccante tedesco era arrabbiato, di più infuriato al momento della sostituzione e la ragioni le ha spiegate l’allenatore della Fiorentina, Vincenzo Montella: “Quando è uscito era arrabbiato ma non per la sostituzione in sé, bensì per il risultato che in quel momento era di svantaggio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Giusto tutto, l’unica cosa che non mi torna tanto (scusate se insisto) é definire “prodezza” il goal di Babacar contro la Dinamo … prodezza per me é é il goal di Doudou del Latina contro il Catania di ieri … qualcuno lo ha visto??
    Bene, se così non fosse io ne consiglio vivamente la visione.

  2. Non sono più Tedescone

    Bravo, arrabbiati con TE STESSO VAI. FAI BENE.

  3. Ma cosa pensavate, che segnasse 3 goal a partita? Mi sembra che la media poi non sia così male. Poi basta con queste polemiche dobbiamo giocare delle partite decisive ed abbiamo bisogno di concentrazione altro che critiche a Gomez.

  4. Graziano Giusti

    Un bel Jobs Act anche x i nostri eroi e vedreste che rendimento !!! Avete presente le “tutele crescenti”? Gomez sarebbe già tornato nella sua Germania da un bel pezzo…

  5. O semplicemente con se stesso per non aver reso come avrebbe voluto, dopo sono io vero che sbaglio quando dico che verso Gomez bisogna per forza fare polemica. Sarebbe onesto capire dove si vuole arrivare a questo punto.

  6. Dovrebbe essere arrabbio di se stesso visto che fa pena non tiene un pallone capisco gli infortuni ma ormai è roba passata non corre non pressa era arrabbiato pensa noi quanto siamo arrabbiati con lui.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*