Il grosso difetto dei centrocampisti viola. Ma Kone può essere il rimedio

I centrocampisti della Fiorentina hanno un grosso difetto, almeno parlando di questa stagione: non segnano! L’unico ad aver fatto qualcosa è Borja Valero arrivato a quota tre reti. Badelj, Vecino, Mati Fernandez invece sono fermi al palo. Il croato per la Lega Calcio un gol lo avrebbe fatto a dire il vero, ma il tocco determinante su quel tiro è stato di Kalinic. Questa la premessa per arrivare a dire che Kone potrebbe essere il rimedio a questo difetto. L’ex Udinese dovrà presumibilmente adattarsi arretrando il proprio raggio d’azione se vorrà vedere il campo con la maglia della Fiorentina. Ma anche partendo qualche metro più dietro avrà il compito di inserirsi e di battere i portieri avversari così come fatto anche in passato e dare quell’apporto che serve e che può fare la differenza al termine di una stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Fategli fare a tutti come faceva il Bati, dopo gli allenamenti, 1 ora in più a battere le punizioni e a tirare in porta e vedrete che alla fine segneranno anche Sepe, Lezzerini e Tatarusanu.
    O hanno paura che si stanchino troppo poverini?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*