Il gruppo. La vera arma in più di questa Fiorentina targata Paulo Sousa

Suarez Pasqual Chibsah

E’ vero. Ci sono sicuramente squadre a livello tecnico più attrezzate della Fiorentina. Ai viola manca qualcosa in difesa e anche dietro gli attaccanti un rinforzo sarebbe più che gradito. E allora Sousa sta cercando di integrare questa mancanza con la compattezza che sta dimostrando lo spogliatoio viola. Anche il gesto, simbolico, di convocare lo squalificato Rebic per la partita di Poznan è solo l’ultimo dei tanti segnali che nel corso di questi primi scampoli di stagione hanno messo in luce la grande forza di questo gruppo. Un insieme di giocatori formato da tanti buoni calciatori ma da nessun top player (eccezion fatta per Rossi che si sta riprendendo dall’infortunio) che, come dichiarato da alcuni di essi nelle scorse settimane, fa dell’unione il jolly da giocare di fronte a squadre tecnicamente più preparate. Una forza che il condottiero Sousa vuol veder brillare anche in Europa, a partire già dal match di dopodomani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*