Il lupo perde il pelo ma non il vizio: attenzione a Salah

SALAH riscaldamento

Inutile ricordare la sua esperienza a Firenze e le vicissitudine dopo il suo approdo a Roma. Domani al Franchi tornerà l’egiziano Mohammed Salah: i suoi numeri contro la Fiorentina purtroppo per ora fanno paura. L’esterno ex viola, da quando la veste la maglia giallorossa, quando vede il viola si infuria. L’anno scorso in due partite ha collezionato tre gol (uno all’andata a Firenze e due a Roma) e un assist. Il tridente di Spalletti fa veramente paura ma senza l’egiziano stenta a imporre il proprio gioco sugli avversari. Domani la Fiorentina, e soprattutto Paulo Sousa, dovranno trovare un modo per arginare la velocità e l’estro di Salah per poter sperare di fare risultato. L’egiziano è fortissimo ma non è Messi. Dopo la sfida all’esordio contro la Juventus quindi un altro test per la squadra gigliata, anche per tastare con mano quali sono le reali ambizioni della Fiorentina. La parola adesso va al campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ma già la colpa è di Sousa che con i 18 ml di Salah poteva chiedere anche gente più forte di Benaluanne e T.Costa e invece se buttato in terra facendo le bizze perché voleva loro e solo loro.

  2. Uccellino , la tua viola l’hai vista giocare con intensità e velocità proprio di questi tempi l’anno scorso se poi abbiamo una società o meglio una proprietà che non vuole rinforzare questa squadra la colpa non la puoi dare all’allenatore .
    Robiossigeno , Tello può giocare sia a dx che sx deve essere lui nel dimostrare quello che vale è l’ora di smetterla di difendere i giocatori perché non giocano nei suoi ruoli guardate Totti oppure Ronney o anche Dybala i giocatori se sono forti giocano dove li mette l’allenatore e per inciso visto che ritieni incompetente Sousa , il mister t’ha dimostrato nel girone di andata che allenatore era e mi sarebbe piaciuto vedere cosa scrivevi l’anno scorso , se poi i tuoi padroni gli hanno comprato delle ciofeche a gennaio che pretendevi che facesse con Benaluanne T.Costa ecc.ecc.

  3. Sto’ guardando Napoli-Bologna, grande partita giocata con intensità e grande tecnica. Milik è davvero un grandissimo attaccante, altro che Kalinic ma quello che mi fa rabbia è che non riuscirò mai a vedere la mia Viola giocare con tanta velocità e intensità.

  4. Tello sarebbe un ottimo giocatore solo se impiegato nel suo ruolo.Deve giocare a sinistra!!!Che qualcuno glielo dica a quell’incapace,incompetente rovina squadre.

  5. Salah è forte e infatti quest’anno giocherà la Champions……ops……mi dicono di no??? Non era andato a Rima per giocare la Champions???? Domani vediamo di tirare fuori gli attributi e di vincere 2-0

  6. Lo odio e lo temo.

  7. erossi@gmail.com

    Vorrei chiedere a Sousa e Corvino che hanno voluto Tello ma l,avete mai visto Keitha della Lazio???
    Non ci sono termini di paragone m anche se ci fossero chiedo a Sousa perché il giovane Inzaghi non chide a Keitha di fare tutta la fascia?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*