Il Martin pensante

Ancora nulla di fatto, almeno ufficialmente, salvo le classiche dichiarazioni di facciata da parte di Martin Jorgensen. Il danese non è ancora pronto per entrare nell’organigramma viola e necessita ancora di qualche riflessione per poter capire quello che sarà il suo ruolo. Di certo c’è che l’ex numero venti della Fiorentina non ha intenzione di dedicarsi anima e corpo a questa nuova collaborazione ma ha a cuore le sue attività extra calcistiche in patria. Gli incontri però si susseguono ed alla fine un punto di incontro potrebbe essere trovato, con un ruolo a scartamento un po’ ridotto, su cui però Jorgensen ha intenzione di rimuginare un altro po’. Con la proverbiale saggezza che ha sempre messo anche in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ci credo che non abbia entusiasmo, lavorare quasi a gratis non garba a nessuno!
    Almeno in Danimarca lavora sul suo!
    Quì non si sa più nemmeno chi è il padrone…

  2. Più che di saggezza è opportuno parlare di una voglia e di un entusiasmo paragonabili a quelli che si possono avere nel dover andare alla posta di lunedì mattina, mentre piove.

    Che dire, lo capisco. Molto meglio i pullman.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*