Questo sito contribuisce alla audience di

Il match point di Ilicic secondo Woody Allen VIDEO

Ilicic davanti a Reina, la Fiorentina perde 1-2 nella finale di Coppa Italia, lo sloveno ha sul mancino la palla del pareggio, a pochi passi dalla rete Ilicic decide per lo scavino sul secondo palo. Parte la palla, i cuori dei 30 mila tifosi presenti all’Olimpico si fermano, la palla corre verso il secondo palo, ma la mira dello sloveno della Fiorentina non è precisa e la sfera si spegne sul fondo insieme alla speranza dei fiorentini di riportare la Coppa Italia a Firenze. Come ha detto Pizarro se quella palla fosse entrata la Fiorentina avrebbe vinto perché il Napoli era in difficoltà. Questione di bravura questione di precisione ma anche di fortuna che Ilicic non ha avuto né contro il Napoli né contro la Juve in Europa League. Come ci insegna Woody Allen nel capolavoro cinematografico Match Point, se la palla rimbalza sul nastro con un po’ di fortuna può andare di là e allora si vince o può tornare indietro e allora si perde, e per Ilicic la sfortuna prosegue…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. E basta parlare dei “se”. Se gli arbitri… Se gli infortuni….Se Ilicic… Stagione buttata solo per demeriti nostri, della dirigenza, dei giocatori (alcuni veramente scarsi), e qualcosina, ma non molto, ce ne ha messo anche Montella. Ieri doveva inserire Matri nel secondo tempo, non negli ultimi 10 minuti e poi si è vista subito la differenza con due occasioni nitide a nostra disposizione. Peccato. Una cosa però è certa: Firenze ne esce come la vincitrice morale, altro che Napoli e Roma. FVS.

  2. La fortuna ognuno se la crea da solo. Smettiamola di parlare di sfortuna.
    Rossi, si sapeva che era una scommessa e, da fenomeno qual’è, ha fatto anche di piú di quello che ci si aspettava. Però era da mettere in preventivo anche una sua eventuale ricaduta.Gomez veniva da diversi infortuni e non era da prendere.La difesa è stata trascurata nonostante Montella volesse difensori validi. Non abbiamo voluto spendere nè per Jorgihno nè per Nainggolan.Montella, ha fatto anche troppo con quel che aveva.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*