Il mercato delle idee

Corvino sciarpa viola

“Qualsiasi squadra deve restare all’interno dei parametri del Fair Play Finanziario. Dunque è importante avere le idee e l’energia per lavorare”. Parole e musica di Pantaleo Corvino, che nella conferenza stampa di ieri ha presentato il nuovo portiere viola Bartlomiej Dragowski e il suo braccio destro Carlos Freitas.

Il dirigente di Vernole ha colto l’occasione per fare il punto sul mercato, ribadendo che l’intenzione della società è quella di mantenere il gruppo storico e rinforzarlo con qualche innesto di qualità, alla stregua di Dragowski e Diks. Giovani di qualità e stranieri, perché gli italiani costano troppo e il budget a disposizione di Corvino rimarrà risicato almeno fino a quando non verranno fatte le prime cessioni.

In pole position per dare l’addio a Firenze ci sono Mario Gomez, Babacar e Rossi. Tutti giocatori che, per un motivo o l’altro, non sono entrati nelle grazie di Paulo Sousa e che porterebbero nelle casse dei gigliati denaro fresco utile per rinforzarsi. La strana coppia Corvino-Freitas è al lavoro per regalare altri rinforzi a Paulo Sousa: l’occhio dei due dirigenti gigliati è vigile in tutta Europa e pronto ad affondare il colpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Beh Fradiavolo, definire povera una società che fattura 100mln di euro all’anno ci vuole una dose di fantasia importante, se poi la definisci “povera” perché non spende tutti i soldi che tu e altri vorreste, tanto mica sono tuoi, questo è un problema tuo.
    Io vorrei che la gestissero meglio, questo si, ma quanti denari metterci, non lo stabiliscono neanche i DV. Lo stabilisce il bilancio, e se le cifre sono quelle le puoi sforare un anno, forse due ma poi… Ad majora.

  2. Il mercato del “non abbiamo dove andare”

  3. … oooooh…. ma almeno le magliette compratele buone!!!!

  4. Con una proprietà che gli escono i soldi anche dalle orecchie bisogna fare come i poveri che cercano gli avanzi nei cassonetti dei supermercati sono degli spilorci e taccagni c’hanno levato anche la gioia di sognare sti infami (DV)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*