Il mercato è tutta questione di strategia, parola di Sousa. Ma la Fiorentina com’è messa?

“Quello del mercato è un periodo destabilizzante sia per l’allenatore che per i calciatori, per questo ci vuole un’attenta pianificazione da parte della società”, così parlò Sousa in conferenza stampa. Le parole del tecnico della Fiorentina sono chiare, bisogna arrivare al mercato con le idee chiare e i nomi giusti per non smantellare un’ottima rosa e soprattutto per evitare di rompere gli equilibri. La Fiorentina in tutti questi mesi ha avuto il tempo per preparare la strategia migliore per regalare a Sousa un difensore e un esterno destro, ma ad oggi a causa di eventi imprevedibili, è ancora scoperta. Il tormentone riguarda Lisandro Lopez, giocatore già della Fiorentina fino a poche settimane fa ma che adesso è fermo a Lisbona a causa dell’infortunio di Luisao. Ora bisogna capire la strategia della Fiorentina, come intende agire e soprattutto se ha pronto un piano b all’altezza o se si deve accontentare di Mexes.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Io credo che non serva un grande nome come difensore centrale per fare la riserva, basta un Mexes svincolato e investire il bugget nel difensore di fascia abituato al gol e un ottimo portiere.

  2. Fiducia nella dirigenza ma che si diano una svegliata. Sousa e squadra concentrarsi sulla gara di oggi e niente scuse perché si può e si deve vincere.

  3. Grande Paulo, lo ammiro e lo dico da quando è arrivato in viola. Incappato in errori di inesperienza del nostro campionato, fortunatamente per lui e per noi in tempo utile e dai quali sta imparando e crescendo insieme alla squadra che ha saputo portare finora al secondo posto..
    Grande nell’uso del politically correct e nello stesso tempo del non mandarle a dire a nessuno.
    Speriamo Firenze sia premiata presto da qualche soddisfazione, che sarà dovuta, oltre all’impegno di allenatore e giocatori, alla bravura e finanche magari anche da un pò di sano c..o della dirigenza.
    SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*