IL MERCATO POLVEROSO

Screenshot_2015-07-27-08-50-50

C’è chi fa shopping in via Tornabuoni e chi si accontenta del rigattiere, dove gli articoli in esposizione sono usati (talvolta molto usati) e coperti da un leggero velo di polvere. Ecco il mercato della Fiorentina, al momento, dà questa impressione (sbagliata?). Davvero si pensa che Astori, Andreolli, Inler o Zuniga, ovvero gli scarti di squadre con le quali la Fiorentina dovrebbe duellare per le prime posizioni, possano costituire un rinforzo? Tutti già in là con gli anni, non possono contare certo sui “margini di miglioramento” che ormai si concedono di default a chiunque. Quanto all’affidabilità: Astori arriva da una stagione piena di incertezze; Andreolli da aver toccato il campo una decina di volte in due anni; Inler dall’essere stato scaricato senza appello; Zuniga dal ruolo di eterna riserva. Poi c’è Destro, che rispetto agli altri quattro ha meno anni e più talento. E proprio per questo viene da chiedersi come mai la Roma se ne voglia disfare e il Milan, che l’ha potuto provare per metà campionato, non abbia pensato neanche per un attimo di riscattarlo. Gli obiettivi di mercato (sempre che realmente siano questi) sono così poco accattivanti che alcuni tifosi provano a cullarsi col sogno dell’ex. Ci sono quelli che vorrebbero il reingaggio di Gilardino e quelli da sempre orfani di Liajic. Ma l’usato (in)sicuro può andar bene per un’auto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. AceBati(giùditono)

    Avevamo una squadra meravigliosa ed un gruppo coeso,
    il campionato è finito con una grande festa e all’alba della nuova stagione di botto ci troviamo a vivere un incubo che non sempre aver fine,
    Gomez in prestito ma è l’anno dell’europeo e la sua ultima chance nn fargli fare un amichevole e minacciagli la tribuna x tutta la stagione dicendogli che lo scorso anno hanno fatto tutto x lui (purtroppo inutilmente )e ora e’ lui che deve fare qualcosa,Già si rinuncia a soldi ma noente prestito, tribuna o obbligo di riscatto o cessione definitiva,
    Se fai storia o tribuna o a parità di offerte si decide noi o tribuna.

    Salah ce la mette in quel posto, milinkovic pure e anche gomez , son 2 anni che si paga per nulla e avanza pretese, ma dategli i 2 mln di buoniscita che chiedeva se nn volete minacciare la tribuna ma a quel punto lo cedete voi a chi volete voi, ad un circo o ad sultanto esuberante per farlo giocare nel suo giardino ma non puo’ dettare lui le comdizioni,
    Con pazzini al suo posto eravamo in champion. Con toni pure .

  2. Bravo keonilda,
    Ora si che si capiscono gli addii diacia E montella.

    Macia 2 mesi prima rifiuta il barcellona,
    Il padre comferma dopo l’addio che il figlio in realtà voleva restare nella fiorentina e la lasciava con grande dispiacere,

    La società che nn scrive neanche un riga x salutarlo,
    I comunicati su montella e quel ridicolo teatrino lasciamolo stare,
    Neto e dalah via gratis,
    Cuadrado ceduto l’ultimo giorno di gennaio così i soldi nn vemivano mai elreinvestiti e 10 mln almeno avrebbero dovuto investirli,
    He cavolo, la fioremtina negli ultimi 2 mercati ha chiuso con +14,5 mln ,
    Solo un altro club ha incassato di + e quasi tuti hanno chiuso tra acquisi e cessioni in passivo, la viola com + 14.5 mln e x nn parlare di ridimensionamento ci prendono in giro.

    L’offerta x salah credo sia vera solo se riguardava il riscatto tra un anno così cacciavano 16mln/18 in totale e ne incassavano almeno 25 mln , se invece calava di rendimento o si faceva male nn cacciavano un soldo e tornava al chelsea o comunque lo volevano solo x la plusvalenza, altrimenti compravano un altro.

    Jovetic a 3 mln +12 mln è un affare simile o migliore,

    Co prendono solo in giro,
    Trattono così a noi e a gomez invece di minacciargli la tribuna lo mandano in prestito così tra un anno ritorna tra le scatole,
    Ma perhè nn fanno un cda all’anno decidono quanto spendere, ovvero neanche un centesimo + di quanto incassono dalle cessioni ma lasciano via libera a macia , pradè e montella se arrivano i risultati li comfermano altrimenti a fine campionato scelgono altri,
    Conigni ds , mencucci dt, guerini e sousa allenatori

  3. Sono poca roba. Ma d’altro canto quali sono i campioni che la fiorentina non ha ingaggiato per motivi politici economici ? In realtà il mercato offre molto poco e anche gli altri sono in difficoltà a partire dalla Juve. L’unica che sta facendo una campagna importante è l’Inter ma lo ha fatto spesso e non sempre con buoni risultati li

  4. prade’ cosa si fa’ x un tozzo di pane (si fa’ x dire)

  5. Posso essere d’accordo con voi che non faremo salti mortali sul mercato però, come altre volte in passato, i nomi che media-viola propongono spesse volte sono stati smentiti con acquisti anche sorprendenti. Mi sembra che il gioco fatto da lor signori sia quello ricattatorio per il quale si dici: “Cara Fiorentina, non mi rendi partecipe allora io ti fo’ a pezzi poiché questo è in mio potere.” Ci vorrebbe ancora una proprietà consumatrice di curry…

  6. Con Matteini sono stato spesso in disaccordo, talvolta l’ho aspramente criticato ma qui ha ragione. E’ tutto così terribilmente malinconico…ti aspetti sempre che i ciabattini sfoderino l’asso nella manica, poi ti riduci a sperare che non ci facciano fare un’altra figura di deiezione canina (così si può dire immagino)

  7. Chiedo scusa alla redazione per la mia domanda stupida, ma se ero a conoscenza della risposta, forse non l’avrei fatta. Buona giornata.
    Non è una domanda stupida, ci mancherebbe altro. E’ solo una domanda a cui abbiamo risposto più e più volte. Un saluto Redazione

  8. bastava dirlo chiaro, l’intendimento a resettare restringendo drasticamente….non far passare il tutto in litigate con Montella e compagnia. Adesso si capisce meglio l’uscita di Macia….adesso, solo adesso a fine Luglio. Non e’ trasparenza questa, solo business e TANTA TANTA TRISTEZZA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*