Questo sito contribuisce alla audience di

IL MERCATO VIOLA – GLI ESTERNI DI DIFESA: Ma Gaspar è un terzino o un’ala? Speranza Laurini

Con il passaggio definitivo dalla difesa a 3 alla difesa a 4, marchio di fabbrica delle squadre di Pioli, questa estate Corvino aveva il compito di portare a Firenze almeno 3 esterni di difesa di ruolo, dato che l’unico presente in rosa dallo scorso anno era Maxi Olivera. Al netto dei primi test, 3,5 milioni per Gaspar sono molto probabilmente veramente troppi. Il terzino ex Vitoria SC è un buon elemento quando si tratta di attaccare, ma come spesso accade ai terzini destri transitati da Firenze negli ultimi anni, non ha basi sulla fase difensiva. Biraghi, sull’altra corsia nei primi match stagionali sembrava essere un bel passo avanti rispetto a Maxi Olivera, salvo smentire tutto domenica scorsa a Verona, con il liscio clamoroso sul primo gol di Castro e non solo. L’unica speranza al momento sugli esterni di difesa è rappresentata da Laurini. A Torino, il terzino destro francese ha annullato per un tempo Mandzukic, dimostrando di avere buone capacità difensive; merce davvero rara negli ultimi anni per la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Chi è il meno peggio tra tutti? A questo siamo ridotti, a cercare il meno peggio. E bisogna pure mettersi gli occhiali.

  2. Ma gaspar mi sembra meglio di laurini, il fatto è che per un errore con mandzukic lo stanno facendo nero , non scordiamoci i 2 assist all attivo e l ottimo lavoro di bruno gasoar fino ad ora. In difesa può solo migliorare

  3. Vero, alla fine, i’meno peggio l’è Laurini.
    Io continuo ad avere fiducia in una crescita di Biraghi, qualche crossettino a modino ogni tanto lo mette. È tuttavia necessario che abbassi i’capo e lavori duro anche sulla fase difensiva (ripartendo dall’abc del terzino, mai lasciare la linea di fondo all’avversario) e più che altro lasci perdere i social.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*