Il Milan si allontana, l’Inter crolla a Crotone. La Roma tiene il passo della Juve Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

Suso in campo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Sono finite da pochi minuti le partite delle 15, con la vittoria della Roma che rimane in scia della Juve, del Milan che sale al sesto posto (ultimo utile per l’Europa) a +5 sulla Fiorentina, e la clamorosa sconfitta dell’Inter a Crotone. Allo Scida primo tempo fantastico del Crotone, che mette sotto i nerazzurri da subito e dopo 22′ è in vantaggio 2-0 grazie a un doppio Falcinelli. Nel secondo tempo l’Inter reagisce, accorcia le distanze con D’Ambrosio, ma non basta. A Bologna i gol di Fazio e di Salah mettono subito le cose in discesa per la Roma, che nel secondo tempo trova il terzo gol col solito Dzeko. Comoda vittoria del Milan di Montella sul Palermo: dopo 45′ rossoneri già sul 3-0 grazie ai gol di Suso (splendida punizione al rientro), Pasalic e Bacca. Nella ripresa Deulofeu cala il poker. A Cagliari Borriello porta avanti i suoi, poi Ljajic con una perla e Belotti ribaltano il risultato e nella ripresa arriva il tris di Acquah. Nel finale primo gol in Serie A per un nordcoreano con la rete di Han Kwang-Song. Crolla ancora il Genoa, che a Udine subisce i gol di De Paul e Zapata e poi l’autogol di Rubinho per l’ennesimo pomeriggio deludente per il Grifone.

Bologna-Roma 0-3 (Fazio, Salah, Dzeko)
Crotone-Inter 2-1 (rig. Falcinelli, Falcinelli, D’Ambrosio)
Milan-Palermo 4-0 (Suso, Pasalic, Bacca, Deulofeu)
Cagliari-Torino 2-3 (rig. Borriello, Ljajic, Belotti, Acquah, Han Kwang-Song)
Udinese-Genoa 3-0 (De Paul, Zapata, aut. Rubinho)

Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Sabato ci tocca tifare Inter, altro che palle, se vince il bilan ciao ciao, con quel risultato (ammesso e non concesso di battere l’Empoli), si va a due dal Bilan e tre dall’Inda, e poi c’è la giochiamo nello scontro diretto, comunque le speranze di arrivare in EL dopo oggi, è dura!

  2. La società si faccia sentire anche oggi un gol subìto in fuorigioco. Basta subire furti.

  3. La Fiorentina è in piena corsa per l’ E.L. il resto è fuffa.

  4. Se si vince domenica con l’empoli..c’è il derby di milano e l’atalanta gioca con la roma…da domenica si riapre tutto..per il 5 e il 6 posto..

  5. Arrivare 7° o 8° cambia poco…
    L’unica piccola soddisfazione sarebbe arrivare avanti all’Inter che ha speso molto più di noi.

    Pareggiare oggi è la definitiva fine ad ogni speranza europea.
    Certo che prendere 2 pali…
    Non siamo nemmeno fortunati.

  6. Si potrebbe fare la corsa sull’ Inter a questo punto; i tre punti si potrebbero cogliere nello scontro diretto al Franchi. Ma chi si fida di questi sciagurati che toppano sistematicamente tutte le partite che contano? Comunque una cosa x volta: la prossima c’è il derby di Milano e vediamo come va. Fermo restando che questa stagione è stata veramente tra le più brutte, eccetto il 2012.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*