Questo sito contribuisce alla audience di

IL MISTERO PIU’ GRANDE DEL MONDO

Più arcano di Stonehenge, più inquietante dei cerchi nel grano, più difeso della formula della Coca Cola, il mistero più grande del mondo è questo: come mai, nonostante il susseguirsi delle stagioni pallonare (quella appena iniziata è la sesta in maglia viola), Tomovic è ancora il terzino destro titolare della Fiorentina? Eppure ad ogni calcio mercato, estivo od invernale, i tifosi ne chiedono la sostituzione e la società, bontà sua, provvede ad accontentarli. Il problema è che, calcisticamente, alla resa dei conti, Tomovic seppellisce in panchina ogni concorrente.

Eppure negli ultimi anni la Fiorentina ha ingaggiato un numero impressionante di aspiranti terzini destri, un vero e proprio casting. Da Roncaglia a Romulo, da Diakitè a Rosi, da Richards a Diks fino a Salcedo. Perfino in Primavera c’è stato un periodo in cui la fascia destra difensiva è stata coperta da Bagadur, un centrale adattato. Nessuno che osasse neanche pensare di poter fare ombra al Nostro. A Gaspar, ultimo arrivato, è stato concesso di giocare titolare il precampionato, ma al momento della “prima”… giubilato in panchina.

Se la difesa viola traballa e fa felici gli attaccanti altrui, non è però colpa del serbo. A lui non si possono rimproverare scarso impegno, duttilità tattica, attaccamento alla maglia, professionalità come atleta e come uomo. Sa stare al suo posto, anche se spesso perde la posizione. Potrebbe essere una perfetta riserva se solo la Fiorentina si decidesse ad acquistare in quel ruolo un titolare vero. Invece a destra si continua a sperimentare, errare e perseverare (che sia umano ma diabolico non importa). Pensare che Piccini è stato condannato all’esilio perenne… Ecco un altro mistero della fascia destra più appassionante del mostro di Loch Ness.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

55 commenti

  1. Non difendete l indifendibile…. Volete la verità eccola TOMOVIC È IL GIOCATORE IN ASSOLUTO PIÙ SCARSO DELLA SERIE A E ANCHE DELLA SERIE B SE GIOCA DA 6 ANNI CON LA FIORENTINA È SOLAME TEPERCHE SI ACCONTENTA DI UN INGAGGIO RELATIVAMENTE BASSO E NON FA MAI PROBLEMI… UNICA INCONVENIENZA CI FA PERDERE LE PARTITE MA A COGNIGNI QUESTO CONTA POCO.

  2. Quelli sopra scritti mi sembrano ragionamenti indiscutibilmente corretti. Il discorso credo che valga anche per la fascia sinistra. Un mistero! Per il resto del mercato credo siano state fatte scelte giuste. Bisognerà avere pazienza oltre a uno spirito positivo. Alè Viola!!!!

  3. Beh, i nomi che hai fatto certo non sono ottimi esempi, tutta gente spompata a fine carriera o reduce da gravi infortuni, a parte Romulo ma si sa che in Brasile di terzini ne nasce uno buono ogni 50 anni.
    Io parto dal presupposto che se una squadra ha un terzino scarso se ne cerca uno buono (dico solo buono) non Gasperino il carbonaio o Olivera.
    Non riesco a capire la questione Dicks perché quando giocava in Primavera il nostro grande Antogno ne parlava bene, come di un futuro titolare sicuro. Cosa è successo? si è involuto lui o che altro?
    Non parlo di Biraghi perché non lo conosco, ma insisto che servono due terzini almeno “buoni” anche da primarie squadre di serie B.

  4. NON SOLO PICCINI…..VENUTI HA DIMOSTRATO DI ESSERE MIGLIORE DI TOMOVIC….PERCHE È STATO DATO IN PRESTITO….????? SCALERA HA DIMOSTRATO IN NAZIONALE…DI ESSERE UN BUON CAVALLO……PRCHÈ RISPEDIRLO AL MITTENTE…????? POI…..SE DICKS È STATO FORTEMENTE RICHIESTO DAL FEYENORD……ALLORA PROPRIO SCARSO NON DEVE ESSERE…….COMUNQUE, PER ESSERE MIGLIORI DI GASPAR E TOMOVIC…..NON CI VUOLE MOLTO…..NON OCCORRE ESSERE DEI FENOMENI………DICO SOLO QUESTO…..INIZIARE IL CAMPIONATO CON TOMOVIC GASPAR OLIVERA CRISTOFORO E SACHEZ…..MI FA VERAMENTE TEMERE IL PEGGIO……

  5. Atomic mi fa venire in mente lo scolaro che ha bisognodell’accompagnamento.Sbadato,svagato, sempre con la testa dietro la barba.Ma il vero colpevole è il panzer che di calcio ne sa come me dell’ippica.Il pancione si vergogna persino di andare a Madrid a fare vedere le sue ballerine trionfare nel caschè!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*