Il modo indolore per abbassare il monte ingaggi c’è

Si parla molto di ridimensionamento (presunto) e di monte ingaggi da abbassare (quasi certo) in casa Fiorentina in vista della nuova stagione. Riduzione di spese che terrorizza i tifosi, che già immaginano un livello tecnico inferiore; ma andando ad osservare la rosa viola si nota come le possibilità di abbassamento indolore di questo monte ingaggi ci siano eccome: parliamo dei molti addii che ci saranno a breve. I vari Aquilani, Richards, Lazzari, El Hamdaoui, e Pizarro percepiscono quasi sei milioni netti. Se poi ci aggiungiamo il possibile addio di Gomez il risparmio sfiorerebbe i dieci milioni, con la prospettiva di ridurre anche gli emolumenti di Giuseppe Rossi. Oltre ai suddetti, nelle ultime due stagioni la Fiorentina ha stipendiato salatamente quella che doveva essere una coppia offensiva fantastica, che purtroppo, per ragioni diverse, ha reso solo in minimissima parte dal punto di vista tecnico. E’ chiaro che andando a dedicare quei soldi su calciatori più produttivi darebbe tutt’altro valore e rilevanza anche ad un monte ingaggi più basso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA