Il muro contro muro o l’alternativa

Joaquin Barcellona

Joaquin Barcellona

L’intervista rilasciata a Fiorentinanews.com da parte del procuratore di Joaquin ha certificato un fatto che non ci coglie di sorpresa. Troppi segnali del resto ci avevano fatto capire che il giocatore era indirizzato a voler tornare a casa, al Betis Siviglia. Resta però un anno di contratto a legare lo spagnolo alla Fiorentina e quindi ora la società ha davanti a sé la possibilità di scegliere: decidere di tenerlo e andare quindi ad un muro contro muro o mettersi a cercare un’alternativa in questi dodici giorni che restano da qui alla fine del campionato. Una scelta difficile per carità ma i dirigenti sono chiamate a farle continuamente. Quello che comunque trapela dalla società viola è il diniego a dare il via libera gratuito a Joaquin, una delle tante ipotesi che erano uscite sui media spagnoli tra ieri e oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. Ah Franco 48 hai rotto! Società ridicola adatta a tifosi ridicoli come te. Babbo Natale non esiste e purtroppo non tutti sono dipendenti statali. Le tasse vanno pagate ma i pirla che lo fanno sono sempre gli stessi.

  2. Mistermagoo, posso anche darti i numeri del superenalotto ma non c’è bisogno di prevedere il futuro per capire che le cose stanno come ho detto………………….

  3. Meglio non avere uno scontento in casa. Giaccherini potrebbe essere il sostituto ideale

  4. Per la vicenda Joaquin c’è una soluzione molto semplice e non richiede neanche tanta fantasia, cosa che purtroppo ai nostri dirigenti manca. Il giocatore resta fino a gennaio, in maniera che la Fiorentina abbia tutto il tempo per rimpiazzarlo, e poi se ne torna al suo Betis. Si salverebbero i nostri cavoli e anche la sua capra.

  5. fradiavolo visto che predici il futuro dacci i numeri del superenalotto di domani un grazie anticipato sfv

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*