Il muro intorno a Sousa: il segnale forte della Fiorentina

Mario Cognigni in compagnia di Pantaleo Corvino. Foto: Fiorentinanews.com
Mario Cognigni in compagnia di Pantaleo Corvino. Foto: Fiorentinanews.com

Dopo la scorsa settimana, a dir poco agitata, la Fiorentina ha voluto dare un segnale forte alla città e alla tifoseria: Paulo Sousa è, e rimarrà, l’allenatore della squadra viola. Almeno fino al termine della stagione si intende. La presenza, e le parole, del dg Pantaleo Corvino hanno avuto l’effetto di palesare la fiducia intorno al portoghese e soprattutto l’intento di unità dopo gli ultimi giorni burrascosi. Striscioni dunque da archiviare al più presto e società che si schiera con decisione al fianco del suo tecnico, almeno a livello pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Io lo sbatterei con la testa contro il muro

  2. Allora BORED è molto semplice il concetto anche se te fai fatica a comprenderlo..al signor GUIDOLIN quando allenava il Bologna l’ultimo giorno di mercato gli vendettero CRUZ all Inter e visto che ha una dignità anche se non è molto simpatico diede le dimissioni dopo poche ore…se Sousa non è contento dell’operato della società si dimette e non sta lì a fare polemiche tutte le volte che parla..mi sembra talmente ovvio che anche una mente limitata come te dovrebbe capirlo

  3. Che ci piaccia o no Suosa c’è. Se resterà o meno lo decideranno lui e/o la società. Per ora lui é l’allenatore e deve fare il suo lavoro e noi tifosi dobbiamo fare il nostro…. Tifare per la Fiorentina… vincere stasera e le partite a venire. Che poi dovrebbe essere l’obbiettivo di tutti noi Viola… Divertirci e Vincere

  4. E quando sarà finito il muro prendete una pietra e mettetela sopra a tutte queste storie pietose che solo in una società allo sbando costituita da persone incompetenti e in mala fede possono accadere

  5. Sousa deve restare per i prossimi tre anni e i Della Valle diano tre buoni giocatori a scelta dell’allenatore per lottare per la prima posizione. Una volta che abbiamo un grande allenatore, come sempre la stampa locale e gli pseudo tifosi devono rovinare tutto.

  6. Re Leone (beeeeeee) te lo ripeto per l’ennesima volta . Dicci con chi lo dovremmo sostituire. .veloce però sbrigati abbozzale col via Spousa , ma aggiungici altro cioè un paio di nomi sostitutivi e poi ti dico,anche io cosa penso delle tue idee sul calcio.

  7. Ora è URGENTE portare a termine la stagione. Poi vediamo aboliamo le conferenze stampa.. se devono creare CAOS in questa maniera…meglio tacere.

  8. Ma cacciatelo subito sto ignobile rubentino ..che vada a genoa ad imparare come si spremono e si caricano tutti la rosa e non solo i tuoi intoccabili..

  9. Ma provate a dargli 2-3 giocatori che ritiene essenziali per il suo gioco. Della valle solo chiacchere!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*