Il Napoli ed una (utopica) lotta infinita per Vecino. Ma senza Gabbiadini

Vecino Chievo

Il talento di Matias Vecino deve aver davvero folgorato calcisticamente Maurizio Sarri sulla via di Damasco, visto che il nome dell’uruguaiano continua ad essere accostato con insistenza al Napoli, su espressa richiesta dell’ex allenatore empolese. Sebbene per altro la Fiorentina abbia già risposto “No, grazie” a qualsiasi tipo di discorso. La Gazzetta dello Sport però rilancia la candidatura del centrocampista viola, classe ’91, per il mercato di gennaio della squadra partenopea. La Fiorentina però, non solo ha esigenza (né tantomeno voglia) di venderlo ma si è anche vista sbarrare la strada per l’unico calciatore che l’avrebbe fatta traballare: Manolo Gabbiadini. Secondo la rosea infatti, l’attaccante rimarrà a Napoli almeno fino a giugno nonostante il pochissimo spazio a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Se vendono vecino sono dei pazzi…!!! Ragazzo serio, sa fare le 2 fasi, in giro ce ne sono pochi…. Forse in Italia nessuno… Questo è un secondo bousquets… Ma stiamo scherzando! Al napoli per gabbiadini che fa la panca! Sarebbe il colmo… Vorrebbe dire che ai della valle i dirigenti rubano i soldi e si spartiscono i proventi delle vendite..

  2. solo tanti tanti soldi, i Kalinic si trovano da noi.

  3. Vecino x Gabbiadini e finalmente abbiamo chi sa segnare da fuori area.

  4. Se Sarri ha intenzione di mettere Vecino dietro le punte,sta rovinato quanto a conoscenza dei calciatori.Hamsik e’superiore.Peccato che non siano disposti a darci Gabbiadini,ci togieremmo una rivale di torno.

  5. …riprendo dicendo a mio modesto parere che ci manca anche un portiere degno dei miti Toldo e Frey…( Sepe non mi ha mai convinto e il Tata purtroppo è stato buono ma invece di sbocciare se involuto )…investirei in Perin e Sorrentino visto che può darsi il prox anno le loro squadre saranno in B così da avere prospettiva ed esperienza…

  6. I perni della squadra visto la posizione in classifica non si devono vendere e se si vuole puntare a rimanere in alto si devono prendere giocatori pronti e non scommesse soprattutto da altri campionati :diamo l insofferente ed ex calciatore Rossi al Bologna e con un minimo o modesto sforzo economico trattiamo Rossettini…lo sforzo economico lo facciamo per andare a prendere un esterno difensivo che permetta al Berna di giocare più avanti e poi un centrocampista di fisico che sappia impostare…

  7. Per vendere Vecino a gennaio ce bisogno di una offerta monstre altrimenti è bene non farne niente perché perdere lui equivale a rinunciare a priori a lottare per CL.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*