Il Napoli insiste su Vecino e l’offerta è pure alta. Ma la panchina di ieri non c’entra niente col mercato

Vecino Barcellona

Secondo quanto riporta La Nazione, il Napoli insiste per avere Matias Vecino, uno dei pallini di Sarri, e uno dei migliori elementi che ha avuto all’Empoli nella scorsa stagione. Napoli che sarebbe disposto a spendere otto milioni di euro pur di prendersi il centrocampista uruguaiano che però piace anche a Paulo Sousa, che non vorrebbe vederlo partire. Una puntualizzazione importante c’è però da farla: la panchina di ieri non c’entra niente con le manovre di mercato come paventato da qualcuno nel pre-gara di ieri, ma è una semplice scelta tattica, a differenza di quanto invece si può dire per Joaquin e la sua tribuna.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Allora dateci Jorginho!

  2. Se ci danno in cambio Jorginho…magari si…

  3. Ma come ieri erano 10 milioni per vecino e oggi ”’ il napoli alza addirittura l’offerta per avere vecino ad 8 milioni??? ”’ ma come sarebbe a dire scusate è??? ahahahahhaha gnamo via, spiegatemi questa cosa per piacere.
    Chi può darmi spiegazioni?? La Nazione?? La Redazione?? o magari Babbo Natale e Batman??

  4. Non facciamo supposizioni errate, Joaquin non giocava per un lieve problema l’adduttore, credo…la società difficilmente adotterebbe certe scelte(in tribuna) con tutti, tantomeno con lo spagnolo; Vecino è giovane è un buon giocatore, va tenuto perchè è un centrocampista coi piedi buoni…non lo vendere neppure per 20 milioni. Chi si sarebbe aspettato una formazione come quella di ieri(con la esclusione di Suarez, Mati, Astori, Baba, Rossi)? Non cisaranno veri titolari, tutti devono dare il mass

  5. Ieri erano 10 milioni, oggi 8, entro domenica lo vorranno gratis.

  6. per me un’offerta di 8 milioni è rifiutabilissima.

    Bertolacci con un anno buono di A alle spalle come Vecino è costato uno sproposito, quelle sono le offerte che ti fanno vacillare

  7. scambio Vecino con Mertens o Calleon e Joaquin al betis e Iturbe a Firenze, a queste condizioni io ci stò

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*