Il neo tecnico Festa pensa già ai viola: “Quante individualità…”

image

Giornata di presentazioni in casa Cagliari, il prossimo avversario della Fiorentina, con Gianluca Festa che subentra ufficialmente a Zeman in panchina. Occhi già proiettati sulla trasferta di domenica prossima a Firenze: “È una grande soddisfazione allenare la squadra in cui sono cresciuto e ho guidato i ragazzi. Non c’è spazio per la preoccupazione al momento, solo la voglia di far bene. Ho trovato una squadra viva, che ci crede e ha voglia. Ho visto i ragazzi tranquilli, come ho detto loro sono sette partite in cui è doveroso dare il massimo. Ci crediamo tutti. Fiorentina? Contro la Fiorentina ci aspetta una gara difficile, come tutte le partite a questi livelli. È fondamentale l’approccio, loro sono ben organizzati e hanno grandi individualità. Cosa può spaventarci ora come ora? Niente. Guardiamo solo al Cagliari, è una squadra che per tanti motivi ha ottenuto meno di quanto meritato. Dobbiamo finire il campionato senza rimorsi per non averci provato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA