Questo sito contribuisce alla audience di

Il neo viola Veretout e un paragone scomodo

Jordan Veretout, centrocampista dell'Aston Villa

Il volto nuovo della Fiorentina, almeno per il centrocampo, è destinato ad essere Jordan Veretout che verrà annunciato non appena Matias Vecino diventerà un giocatore dell’Inter. La Nazione si occupa di lui questa mattina e scrive che per lui si erano già sprecati paragoni importanti e scomodi allo stesso. Molti erano convinti infatti che potesse ripercorrere le orme di Jeremy Toulalan il quale è uscito dal Nantes (proprio come Veretout) e da lì ha spiccato il volo. Veretout ha avuto dei problemi in Inghilterra con l’Aston Villa, dove è retrocesso in B, ma è anche vero che al Saint Etienne dove era in prestito l’anno scorso, ha disputato una stagione positiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Non andremo a fondo,voglio vedere chi ha comprato a suon di bigliettoni a fine campionato come si piazzeranno, magari ancora dopo di noi, la palla è rotonda

  2. S69 analisi perfetta da condividere in pieno

  3. S69: Il tuo discorso nn mi piace. Kalinic nn lo conosceva nessuno ed è stato comprato per pochi milioni e ora rivenduto a peso d’oro e se ricordo bene tu ed altri tipo cisko73 facevate lo stesso discorso che fai ora per Vecino, quando Salah non tornò.
    Sei fuffa, solo fuffa.
    Le critiche …costruttive…devono essere fatte a metà o a fine stagione.
    Via in vacanza bischerello.

  4. Guardate che il discorso è più semplice di quello che sembra.
    Esistono dei parametri tecnici ed economici che agevolano molto la valutazione di un mercato.
    Hai perso almeno due giocatori che nn potrai sostituire; Borja a 32 anni telo hanno pagato 5,5 quindi evidentemente il mercato nn offre la sua qualità con parametri economici alla nostra portata (se c’era uno uguale, magari più giovane, l’Inter lo avrebbe preso). Bernardeschi telo pagano 40/45 perché evidentemente nn ha trovato la stessa qualità ad un prezzo inferiore. Quindi possiamo dire che in questi due ruoli andremo sicuramente a peggiorare. Poi c’è Vecino che sarà sostituito da questo Veretout. Anche in questo caso, perché l’Inter da 24 milioni a noi, invece di pigliare il francese a 7 ? Evidentemente anche qui scendiamo di un gradino.
    Tralascio la vicenda Kalinic perché ancora nn è dato sapere come andrà a finire e chi arriverà eventualmente al suo posto.
    Aggiungo che il buco sulla fascia destra è stato “tappato” con una scommessa che viene da un campionato che nn da alcuna garanzia. La fascia sinistra, l’hai picconata lo scorso anno e a tutt’oggi nn è stata toccata …
    Quindi, ricapitolando ad oggi siamo molto peggiorati in due ruoli chiave, hai fatto un passo indietro con la perdita di Vecino e sui talloni d’Achille (i terzini) dello scorso hanno stai facendo una scommessa al buio.
    Piantiamola poi di pensare che la nostra dirigenza è la più furba di tutti, che si possa vendere a molto, comprare a poco, il mercato estivo di Corvino, l’anno scorso ha smentito questa tesi.

  5. Ce ne faremo una ragione !

  6. Claudio 52, certo anche l’anno scorso quando ho criticato ero un rosicone per i fantastici acquisti di Olivera e Milic ……….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*