Questo sito contribuisce alla audience di

Il nuovo regista

L’ultima scelta tecnica di Montella ha visto Aquilani nel ruolo di regista al posto di David Pizarro. Una scelta che ha destato pensieri e giuste riflessioni e, a giudicare dalle parole dello stesso tecnico della Fiorentina, pare sia stata una scelta azzeccata. Il tecnico gigliato pare infatti aver apprezzato molto il nuovo ruolo di Aquilani e dunque il suo rendimento. Certo, da lui ci possiamo aspettare molto di più, viste le sue potenzialità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. marcolucania1973

    DI REGISTI DI LIVELLO A GIRO NE VEDO BEN POCHI. E QUEI POCHI SE LI POSSONO PERMETTERE SOLO GLI SCEICCHI E LORO SIMILI (VEDASI IL GIOVINCIELLO ITALICO DEL PSG). QUINDI: SE AQUILANI PUO’ RAPPRESENTARE UNA VALIDA SOLUZIONE IN QUEL RUOLO, EVITANDO NUOVI ESBORSI, BEN VENGA AQUILANI !!!

  2. Montella fa benissimo a farlo giocare in quel ruolo ma deve essere più continuo e può fare molto meglio!

  3. Fradiavolo non ti sbagli affatto

  4. Peró lo sta facendo bene anche nelle altre gare, magari più in interdizione peró la copertura l’ha garantita e la tecnica non gli manca anche se è un giocatore diverso , meno rapidità ma stessa capacità nell’effettuare i campi di gioco( mi ricora + gonzalo che il pek nell’impostare il gioco)
    Inevitabilmente il suo contribuito in fase realizzatica calerà, meno opportunità e al tiro ci arriva stanco.
    Gli si allungherebbe la carriera comunque sarebbe interessante sentire da lui come ci si vede in questo ruolo, non so se ha già rilasciato interviste ove ne parlava

  5. Certo che se non deve arrivare nessuno oppure uno scarso, allora proviamo lui anche se non possiede il passo del regista , Pirlo era un trequartista ma che giocava nello stretto e lui invece è più uno da lancio lungo ma non dal fraseggio , poi mi posso sbagliare .

  6. ….le uniche cose che critico di Aquilani sono il gol sbagliato con la Roma e quel piatto lento-lento di ieri….il resto …mancia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*