Questo sito contribuisce alla audience di

Il paradosso Babacar e il rischio dietro l’angolo

Forte, ma forse non abbastanza da conquistare la totale fiducia di staff e ambiente; efficace sotto porta, ma non abbastanza da meritarsi la maglia, lasciata in eredità prima da Gomez e poi da Kalinic: la figura di Khouma Babacar innalza sempre un discreto dibattito e lo farà anche nel corso della stagione, nonostante l’arrivo di Simeone. Il Fenerbahce continua a seguirlo con grande attenzione ma l’altra parte del paradosso riguarda proprio le intenzioni del classe ’93, sempre più convinto di restare a Firenze. Non dimentichiamo però la scadenza del suo contratto, fissata al 2019, e dunque quasi in zona pericolosa: un altro anno interlocutorio in maglia viola lo avvicinerebbe pericolosamente alla deadline del suo rapporto con la Fiorentina. Con un mercato non esaltante intorno e un rischio di beffa sempre maggiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. La garra non porta scontatamente punti..i goals si..e Baba a media minuti giocati e goal e meglio di simeone..che piaci o no…! Se poi Pioli provasse Simeone e Baba insieme no sarebbe male..ma dubito succeda..

  2. Io uno come baba non lo manderei mai via.. Magari non esplode mai e rimane sempre il secondo (si giocasse a 2 punte sarebbe ben diverso e in futuro potrebbe cambiare).. Però è uno che ama Firenze e la Fiorentina oltre ad avere importanti valori umani e ad essere apprezzato dallo spogliatoio, spesso nelle esultanze cercano lui, piccole cose ma segno che fa gruppo e non da certo problemi.. Poi un attaccante come lui che venga a fare il secondo a Firenze non lo trovi, spero che durante la stagione rinnovi prolungando il contratto anche se non potrà chiedere certo un aumento!

  3. prendere i soldi, il piu’ possibile e mettere al suo posto un Paloschi o un Matri ridimensionati nello stipendio, se vi guardate intorno il CT spagnolo sta rispolverando Villa a 36 anni e che gioca in america, Baba le sue chances le ha avute e tutti ormai sanno cos’e’, un mezzo giocatore che viene stipendiato con un vero giocatore

  4. Maurizio Firenze(Pioli esonerato) Mazzarri in Panca

    Babakar Simeone coppia fortissima e assortita benissimo ..se pluriesonero Pioli non lo capisce presto fara la fine di Sousa er Sola..

  5. Se c’era la volontà di cedere Baba Corvino si doveva muovere molto prima.
    Le caratteristiche di questo giocatore sono piuttosto chiare, prendere o lasciare.
    Spero tanto che qiando verrà utilizzato faccia il suo lavoro, cioè fare gol.
    Gli auguro tanta fortuna!

  6. Mi fa incazzare ogni volta che gioca avesse la grinta di Simeone o Kalinic sarebbe un fenomeno i numeri sono dalla sua parte ma poi… contro l’Inter per esempio ha avuto una palla e per poco non segnava ma per il resto é troppo apatico pigro perde molti contrasti e corre poco! Io a malincuore rinuncerei a lui e punterei su qualcun’altro!!!

  7. Che palle! Ogni giorno un articolo su Babacar, è un giocatore della Fiorentina, vuole restare, in questi anni ha sempre fatto il suo, quando è stato chiamato in causa, spesso e volentieri, l’ha sempre buttata dentro. Non possiamo permetterci niente di meglio, di cosa stiamo parlando?!

  8. La grinta o garra come dir si voglia non si allena o c’è l’hai o non c’è l’hai e Baba purtroppo non c’è l’ha.
    Il problema è che mancano 6 giorni alla fine del mercato già ti mancano due terzini titolari e un esterno alto a sx , se si cede anche il Baba che si fa gioca Pioli

  9. Ottima riserva,da tenere se si infortuna uno dei due attaccanti chi gioca?

  10. Gli manca la personalità e la voglia di emergere, non ha il coraggio di provare una nuova avventura!! Si accontenta di fare la riserva tanto…….lo stipendio lo prende lo stesso che è anche il più alto di tutti. Non è riuscito ad imporsi e non ci riuscirà finché avrà la poltrona comoda!! Io punterei sul primavera Gori!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*