Il passo indietro di Montella

La Fiorentina versione campionato non va, e Montella cerca rimedi per dare nuova verve alla sua squadra in vista in un finale di stagione ancora tutto da vivere. Così stasera contro la Juventus l’allenatore campano fa un passo indietro e ritorna al caro vecchio 3-5-2 accantonando, almeno in Serie A, il 4-3-3 che comunque qualche gioia l’ha regalata anche in Serie A. Montella così contro i bianconeri è pronto a tirare fuori il vecchio vestito per una Fiorentina che cerca certezze per ripartire in campionato e prepararsi al meglio per la sfida europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. per BIBI: perdere contro juve napoli lazio ci sta benissimo non è un problema , sono le prestazioni che hanno fatto inc……. tutti . e quella col cagliari è stata la ciliegina finale sembrava di avere davanti il real madrid

  2. Mihajilovic non aveva questa squadra.C’è poco da dire sull’allenatore serbo, è un 1 sopra di noi. Il serbo sicuramente, con il carattere che ha, li avrebbe preso a calci nel culo, dopo la pessima figura con il Cagliari. Io sono sicuro che con un altro allenatore, avremmo qualche punto in più. Montella sta rovinando anche Salah, dopo aver rovinato Cuadrado. Ha mandato via giocatori come Diakitè, con motivazioni tipo incapacità di entrare negli schemi. Lo abbiamo visto domenica: un mostro..

  3. Le bordate sparate da ” pieto ” le ho già lette per Prandelli e poi per Mihajlovic e ora si leggono per Montella. Dovesse venire Mourinho o Van Gaal o Guardiola sono sicuro che qualcuno le scriverebbe anche per loro. Io non sono un fanatico di Montella ma nemmeno un denigratore. Montalla ha fatto degli sbagli, a volte li ha anche ripetuti, ma ha fatto anche tantissimo in bene per questa squadra e per la Società. Chi eravamo con Mihajlovic e chi siamo ora ? e come siamo conosciuti e apprezzati in Europa ? e chi ha dato un gioco spesso non solo divertente ma anche inebriante a questa squadra ? non c’è solo il Verona o il Cagliari, c’è anche l’andata con la Juve, c’è la vittoria con la Roma, con l’Inter etc… Perché non si prova mai ad essere critici, sì, ma anche un minimo obbiettivi ?

  4. Il passo indietro speriamo lo faccia per davvero ….andandosene!!! ha già fatto troppi guai!!!

  5. Per me si deve ispirare al caro vecchio Cana e fare il 5-5-5.

  6. La fiorentina se non si ritrova velocemente rischia seriamente di non qualificarsi per le coppe, qualsiasi sia il modulo di gioco l’importante porti il risultato positivo, è incredibile che in un mese la stagione in campionato sia cambita in peggio così velocemente, spero che la società faccia tesoro di questa fase negativa e cambi strategia su diversi giocatori che non hanno reso secondo le aspettative.

  7. A parte che, come sempre, se non hai giocatori validi non è col modulo che vinci le partite, il 3-5-2 di sicuro da più garanzie a centrocampo ma le da se i due esterni sanno sia rientrare che spingere. Nel nostro caso Alonso a livello fisico non dovrebbe avere problemi mentre ce l’ha sui fondamentali (cross), mentre ho dei dubbi che Joaquin possa reggere due tempi a grandi ritmi. Anche con la D.Kiev ha fatto un primo tempo stratosferico ed un secondo tempo buono ma non come il primo. E le partite si vincono lì, a centrocampo, soprattutto se rientra a protezione della difesa. E questo è mancato, sempre, in tutte le partite che si è perso in casa, a parte, ovviamente, le scarpinate fatte dai vari singoli giocatori.

  8. Un altra volta con il 3-5-2 🙁 così se ne prenderanno altri 3 dalla juve…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*