Il patto: “La Juve non festeggerà al Franchi”

Qualificazione all’Europa League ed evitare che la Juventus festeggi il suo scudetto, il quinto di fila, al ‘Franchi’. Il patto tra la tifoseria della Fiorentina e la squadra è stato sancito ieri a margine dell’allenamento a porte aperte che si è tenuto al ‘Franchi’. Si va avanti a braccetto per ottenere questi due obiettivi che sono comunque minimi rispetto a quello che si prospettava ad un certo punto della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Questo sarebbe l’obbiettivo che viene formulato adesso?
    Ma io mi vergogno di questi tifosi, se tifosi si possono chiamare. Beoti!

    L’obbiettivo è vedere ogni partita come se fosse una finale. I risultati si raggiungono battendo il Frosinone come la Juve. Tutte le partite hanno lo stesso valore. Altrimenti continuiamo a restare piccoli e nani. Forse è questo che in realtà i tifosi vogliono. … e poi si avrebbe il coraggio di lamentarsi dei DV?
    Penosi!

  2. e invece no.
    da quanto i giocatori hanno fatto pena, meriterebbero di vedere festeggiare i giocatori juventini.
    Ha ragione Gino, sarebbe bastato (o basterebbe) avere la metà dell’intensità, della fame e della grinta dei giocatori juventini…
    Il problema nostro è questo, ora basta la partita con la juve x salvare la faccia o la stagione…
    Il massimo del provincionalismo.
    Crescete!!!!!!

  3. Concordo con Gino Or…dopo essere stati in testa puntare a non vedere festeggiare la Juve non mi consola affatto,spero non sia vera questa cosa che francamente sa tanto di provincialismo condita da tanta tanta invidia

  4. Se avessero la metà della grinta, la voglia e la determinazione della Juve a quest’ora parleremmo di tutt’altro.

  5. dopo le mortificazioni vissute in estate e a gennaio ci mancherebbe propio questa per finire in bellezza il campionato .Potremo perdere con il Sassuolo e le altre ma con la Signora dovremo sparare tutte le ns. catucce . Vedere i gobbi festeggiare sarebbe troppo .

  6. Considerato che questo gruppo ha fallito sistematicamente ogni obbiettivo che si è posto in 4 anni (quest’anno poi…”lotteremo per rimanere in testa”, due settimane dopo sconfitti dalla Lazio, “lotteremo per il piazzamento champions”, subito media punti da retrocessione, “conserveremo il quarto posto”, subito perso 3 giorni dopo tali parole di Pasqual) direi che era meglio se non dicevano nulla. Non mi fido di loro.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*