Il percorso inverso di Joaquin

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la permanenza di Ilicic adesso è quasi certa, anche se ieri proprio Paulo Sousa in conferenza stampa ha ribadito: «Sul mercato vi ho già detto che sono più preoccupato per quelli che possono andar via rispetto a quelli che potrebbero arrivare». Logico nel discorso rientri anche quel Joaquin che rischia di fare il percorso inverso rispetto allo sloveno. Da idolo indiscusso a punto interrogativo, considerata la sua ferma voglia di andarsene. Come Ilicic, anche Joaquin ha deciso una sfida con il Milan lo scorso anno: quella di ritorno, quando a Firenze finì 2-1 con l’incornata del Torero. Sousa ieri li ha provati entrambi da titolari, anche se la decisione sulla formazione anti Milan arriverà solo nelle rifinitura di questa mattina. Passata la gara sarà ancora mercato. E si proverà a capire se le speranze di arrivare ad Iturbe possono impennarsi (il procuratore è atteso in Italia entro un paio di giorni). Con Iturbe in viola, sarebbe più facile per la Fiorentina cambiare idea ed assecondare la voglia di casa di Joaquin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA