Questo sito contribuisce alla audience di

Il piano di Corvino per la mediana viola. Ma la Fiorentina lo aspetta…

Milan Badelj e l'arbitro Valeri in un'azione di gioco. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il piano d’azione per sostituire Milan Badelj è stato studiato. Secondo il Corriere dello Sport-Stadio, pur forti delle schede di valutazione fin qui raccolte per diversi elementi, da Ramiro del Gremio fresco vincitore della Libertadores (nonostante il rosso rimediato a tre minuti dal 90’ nella finale di ritorno) fino all’italiano Barella, “sponsorizzato” anche da Chiesa, si aspetta intanto una risposta da parte del croato, uno di quelli che la scorsa estate, nel momento della “grande fuga” di big, ha scelto invece di restare. Certo, quella del giocatore ex Amburgo potrebbe essere stata una mossa per puntare allo svincolo a parametro zero, aspettando i riflettori che inevitabilmente si accenderanno con i prossimi Mondiali in Russia e che potrebbero spalancargli le porte di una squadra in grado di garantirgli la partecipazione in Champions League, ma la Fiorentina aspetta comunque un segnale, positivo o negativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Dei piani (demenziali) di Corvino SIAMO PIENI!!!!!!! NON SE NE PUÒ PIÙ!!!!!!!

  2. Barella senza ombra di dubbio, ma tanto sappiamo poi come invece agisce il mago del Salento ci propinerà un altra ciofeca presa magari in Lapponia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*