Questo sito contribuisce alla audience di

Il Pioli amarcord: “Il rigore all’Atletico è un gran ricordo ma spero di ottenerne di migliori da allenatore”

Piccolo siparietto in chiusura di conferenza stampa per Stefano Pioli, interrogato anche sulle sue ultime battute da calciatore viola: “La mia ultima a Firenze? Nel mio staff sono stati tutti giocatori, si ricordano dei particolare incredibili delle loro carriere. Io sinceramente faccio fatica, ho la capacità di voltare seriamente pagina quando termina un’avventura. Non ricordo quale fu la mia ultima al ‘Franchi’. La più bella? Ero a cena a Firenze l’altra sera, insieme al mio staff, e un tifoso è venuto a farmi vedere un mio rigore contro l’Atletico Madrid nel 1989, primo turno di Coppa Uefa. Quello è un bel ricordo ma mi auguro che i ricordi da allenatore siano migliori di quelli da calciatore. La nostra consapevolezza dopo Madrid? La squadra sa bisogna lavorare bene, sa che era un’occasione per mettere insieme un minutaggio importante contro un avversario prestigioso, ci sono molte situazioni in cui possiamo migliorare molto, soprattutto nella fase di non possesso. Quando riusciremo dovremo fare attenzione anche alla nostra aggressività”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Pioli riportiamo questa Fiorentina nell’ Europa che conta. Speriamo che la nuova proprietà ti accontenti negli acquisti futuri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*