Questo sito contribuisce alla audience di

Il poker di problemi della Fiorentina: e l’Atalanta è dietro l’angolo

Milan Badelj e l'arbitro Valeri in un'azione di gioco. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La sconfitta con la Juve non ha distrutto quanto di buono fatto dalla Fiorentina nel post prima sosta, ma ha sicuramente aperto qualche fronte di analisi per Stefano Pioli. Il Corriere Fiorentino ne individua quattro in particolare, intanto la questione del terzino destro da scegliere di volta in volta. Delle doti di Gaspar ne abbiamo parlato ma il portoghese deve ancora imparare a difendere correttamente; alle sue spalle invece c’è un Laurini che ha un certo feeling con l’infermeria. C’è poi la questione Badelj, che contro l’Atalanta mancherà per squalifica, aprendo una bella falla in mezzo al campo. Infine le due questione ampiamente dibattute: la spalla da affiancare a Simeone e la poca presenza sotto porta dell’argentino. Alla sfida con la squadra bergamasca mancano pochi giorni e la strada per l’ambizione passa anche dallo scontro con la squadra di Gasperini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Mauro- vecchio viola da sempre

    3-2-4-1 in fase di possesso palla – baricentro alto della squadra
    4-4-1-1 in fase di non possesso – baricentro basso compatto
    Pressing continuo sui centrocampisti avversari e ripartenze veloci in profondità

  2. sono problemi da risolvere alla svelta, domenica servono 3 punti senza scuse.

  3. Mauro- vecchio viola da sempre

    A mio parere con questi ragazzi il modulo più adatto sarebbe il 3-2-4-1

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*