Il povero Ljajic comincia già a rifare la valigia

La strepitosa seconda parte della stagione 2012/13 da parte di Adem Ljajic rischiò di portare la Fiorentina in Champions League e contribuì con certezza ad accrescere l’interesse intorno al serbo, che poi di lì ad un anno avrebbe visto scadere il suo contratto con la società viola. Ecco quindi il pressing del Milan, che lo spingeva a rifiutare il rinnovo, quindi l’apparente riappacificazione e infine la cessione alla Roma, che risolse un bel problema economico alla Fiorentina, aprendone semmai uno tecnico visto che poi calciatori come lui in rosa non ce n’erano. Il pellegrinaggio dell’attaccante serbo ha virato quest’estate verso l’Inter di Mancini, una squadra piena di pretendenti là davanti nonostante l’assenza dalle coppe. Finora pochissimo spazio per lui, con Icardi, Perisic e Palacio sugli scudi anche durante l’infortunio di Jovetic ed ecco che per Ljajic si parla nuovamente di valigia da preparare per cambiare nuovamente aria. Secondo il Corriere dello Sport infatti, i nerazzurri non lo verseranno gli 11 milioni previsti dal diritto di riscatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Non può essere ceduto a gennaio se non alla roma, perchè ha giocato già in competizioni ufficiali con 2 squadre diverse (con la roma è entrato negli ultimi min alla 2 giornata).
    Se la pecorella smarrita volesse tornare all’ovile dovrebbe aspettare giugno.
    Peccato perchè ci avrebbe fatto comodo…

  2. Lo prenderei subito anche per 6 mesi

  3. …..magari aspetta un fischio per tornare, certo che con lui si rischia di vincere davvero qualche cosa…….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*