Questo sito contribuisce alla audience di

Il premio “meritato”

E’ arrivato il tanto atteso premio per il signor Gervasoni che dopo essersi immaginato un incontro di lotta libera con Borja Valero sarà chiamato a fare il giudice di porta, addirittura, in Milan-Juventus, la partita di cartello della prossima giornata di campionato. Giusto, ci viene da dire, non poteva essere altrimenti, la sua direzione in Parma-Fiorentina ha evidentemente mostrato un arbitro nel pieno delle sue facoltà e molto, molto lucido. Si rimane allibiti quando ci si rende conto che né NicchiBraschi hanno saputo prendere, anche questa volta, la decisione giusta…

© RIPRODUZIONE RISERVATA